martedì 24 gennaio | 22:09
pubblicato il 27/mag/2013 12:00

Ue/ Prodi: Chiusura procedura infrazione sarebbe notizia ovvia

Decisione andava presa anche prima, altri stati fanno furbetti

Ue/ Prodi: Chiusura procedura infrazione sarebbe notizia ovvia

Bologna, 27 mag. (askanews) - La possibile decisione della Commissione Europea di chiudere la procedura di deficit relativa all'Italia "sarebbe una bella notizia" e "ovvia" che andava presa anche prima, perché in Europa ci sono altri stati che "fanno un po' i furbetti". Lo ha detto l'ex presidente della Commissione europea Romano Prodi. A margine della presentazione del libro dell'ex sindaco di Bologna Flavio Delbono, Prodi si è soffermato sull'ormai prossima uscita dalla procedura di infrazione per deficit eccessivo per l'Italia. "Sarebbe una bella notizia, devo aggiungere che sarebbe una notizia ovvia - ha spiegato -. Bisognava prenderla anche prima questa decisione" perché in questo momento "sono altri i paesi che fanno un po' i furbetti". L'Italia, invece, secondo il Professore "si era già messa in ordine da tempo" e "forse è troppo in ordine". L'ex premier ha continuato la riflessione sulle politiche economiche del nostro paese, durante all'incontro alla Feltrinelli sotto le Due Torri. "L'Europa - ha detto - è dentro una trappola mai vista prima": continuando con politiche di "austerity" per ridurre la spesa pubblica, in realtà si "fa calare il reddito e si fa crescere il debito". Infatti "ci sono sono paesi, soprattutto quelli nordici, che hanno una spesa pubblica elevata, una elevata imposta e una crescita fortissima. C'è spesa e spesa, c'è comportamento e comportamento, c'è stato e stato". In Italia, ha concluso Prodi "in questi mesi si è fatto crollare il credito e aumentare il debito"

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Fassino: un giovane Prodi? Il Pd un leader ce l'ha già
Governo
A P.Chigi summit Gentiloni e ministri su sicurezza-immigrazione
M5s
Grillo imbavaglia i suoi: parlate se autorizzati o andate via
M5s
Grillo a eletti M5s: siete portavoce, linea la decidono iscritti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, ok Camera a mozione contro l'abuso di antibiotici

Roma, 24 gen. (askanews) - "Approvata dalla Camera la nostra mozione contro la resistenza agli antibiotici, un fenomeno che, di questo passo, entro il 2050 potrebbe diventare...

Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4