venerdì 02 dicembre | 23:46
pubblicato il 12/gen/2013 11:59

Ue: Parlamento vota su eurobond e agenzie di rating

(ASCA) - Bruxelles, 12 gen - Nuove regole per rating del credito piu' chiare e giuste, e introduzione degli stability bond (anche detti Eurobond) e di altri strumenti per la mutualizzazione del debito. La prossima settimana a Strasburgo un'importante partita europea si gioca in Parlamento europeo, dove i deputati sono chiamati a discutere e votare due provvedimenti che intendono rendere l'Europa piu' forte di fronte agli attacchi speculativi e alla crisi dei debiti sovrani.

Mercoledi' l'Assemblea votera' nuove regole per ridurre l'eccessivo affidamento ai rating su debito sovrano e operatori finanziari. Secondo la nuova legislazione, le agenzie dovrebbero poter emettere rating non richiesti sul debito sovrano solo in periodi specifici e, per prevenire i conflitti d'interessi, si dovrebbe fissare un tetto alle quote azionarie che le agenzie di rating possono possedere negli enti di cui devono stilare la valutazione. Per rendere le agenzie di rating piu' responsabili, le nuove regole permetterebbero agli investitori di richiedere i danni per i rating che si rivelano infondati e danneggiano i propri interessi. Inoltre per promuovere pratiche di rating trasparenti, alle agenzie sara' richiesto di illustrare gli elementi chiave che le hanno portate a stabilire un rating e di astenersi da qualsiasi raccomandazione - diretta o esplicita - sulle politiche sul debito sovrano.

Sempre mercoledi' si votera' una risoluzione per reiterare la richiesta a Commissione europea e Stati membri d'esplorare tutte le strade possibili per introdurre strumenti di mutualizzazione del debito pubblico. Nel progetto di risoluzione si afferma che ''rischi di 'free-riding' potrebbero essere evitati con soluzioni disegnate ad hoc, inclusi gli eurobond''. Il testo sottolinea inoltre la particolarita' della zona euro, che ha una moneta comune ma non un comune mercato obbligazionario.

bne/vlm/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Renzi: brogli voto estero? Film che ritorna da chi teme sconfitta
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Renzi: col Sì Italia più forte in Ue su crescita e immigrazione
Riforme
Referendum, Renzi: con Mattarella italiani sono in ottime mani
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari