lunedì 05 dicembre | 15:54
pubblicato il 04/feb/2014 17:18

Ue: Napolitano, proteste Lega Nord marginali e...tradizionali

Ue: Napolitano, proteste Lega Nord marginali e...tradizionali

(ASCA) - Roma, 4 feb 2014 - Le contestazioni degli eurodeputati della Lega Nord a Giorgio Napolitano, questa mattina durante l'intervento del Capo dello Stato nell'aula del Parlamento europeo a Strasburgo, sono state ''modeste, marginali e tradizionali''. Lo afferma lo stesso Presidente della Repubblica parlando con i giornalisti nella citta' francese, come riportato da immagini di Sky Tg24.

Le posizioni contrarie all'euro sono ''velleitarie e anacronistiche'', aggiunge Napolitano ribadendo che ''nessuno puo' immaginare una regressione dall'Unione Europea o dall'euro''. Chi non e' su questa linea, rileva il Presidente della Repubblica, ha ''posizioni distruttive e fa propaganda ingannevole. L'euro come valuta ha tenuto molto bene, e' la moneta alternativa al dollaro nei paesi emergenti''.

fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, Di Maio: da domani al lavoro per futuro governo M5s
Riforme
Referendum, Renzi: ho perso io e mi dimetto, ma senza rimorsi
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, Grillo: addio Renzi, ha vinto la democrazia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari