martedì 28 febbraio | 14:17
pubblicato il 23/giu/2014 17:09

Ue: Mussolini, Ppe non gradisce la mia presenza nel gruppo

Ue: Mussolini, Ppe non gradisce la mia presenza nel gruppo

(ASCA) - Roma, 23 giu 2014 - ''Il Partito Popolare Europeo non gradisce la mia presenza nel suo gruppo per via del mio cognome. Non vuole il cognome Mussolini nel PPE''. Lo ha detto a Sky TG24 Pomeriggio la neoeletta europarlamentare di Forza Italia Alessandra Mussolini.

''I tedeschi - ha proseguito - oltre a decidere il patto di stabilita' italiano, vogliono decidere anche chi deve essere eletto in Italia. Con le preferenze tutti noi abbiamo preso voti ad personam, io ho preso migliaia di voti, e loro si permettono di dire che il mio cognome e' sgradito. Chi contesta il mio cognome peraltro non e' stato eletto ma nominato, perche' loro non hanno le preferenze. Questa e' una lesione della sovranita' popolare dell'Italia, non di me, mi auguro cha abbiano un po' di pudore nei confronti dell'Italia, perche' la prima volta che mi capita una cosa del genere''.

com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrodestra
Zaia a Berlusconi: io candidato premier? E' una manfrina
Centrodestra
Salvini gela Berlusconi: no a Zaia leader e a doppia moneta
Vitalizi
M5s: Boldrini calendarizza nostra proposta su pensioni deputati
Pd
Pd, D'Alema: attacchi Renzi? Non vorrei alimentare ossessioni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, nanocubi per la diagnosi precoce di Alzheimer e Parkinson
Motori
La Turbo S E-Hybrid diventa modello più potente Porsche Panamera
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Favara: apre l'Alba Palace: quattro stelle di cultura e tradizione
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
SpaceX invierà due turisti spaziali attorno alla Luna a fine 2018
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech