domenica 26 febbraio | 20:29
pubblicato il 18/set/2014 12:44

Ue: Mosca (Pd), serve omogeneita' in ordinamenti tutti i Paesi

(ASCA) - Roma, 18 set 2014 - ''Il problema dell'Europa non e' la contrapposizione tra flessibilita' e austerita' ma l'omogeneita'. Per tornare a crescere bisogna andare verso una legislazione comune e condivisa dagli Stati membri''. Lo ha affermato Alessia Mosca, europarlamentare Pd, durante il programma ''Di Mattina'' di Rainews24.

''Servono anche gli investimenti. Aspettiamo i 300 miliardi promessi dall'Ue per giudicare la commissione Juncker. Se l'austerita' non verra' superata il Parlamento dara' battaglia'', ha aggiunto Mosca, riferendo che il gruppo dei socialisti europei chiedera' chiarimenti al Presidente della Commisione Juncker sul nuovo assetto istituzionale dell'organismo e sui poteri dei Vicepresidenti. com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech