sabato 10 dicembre | 23:21
pubblicato il 04/gen/2014 11:32

Ue: Monti, non servono pugni battuti o violazioni delle regole

Ue: Monti, non servono pugni battuti o violazioni delle regole

(ASCA) - Roma, 4 gen 2014 - ''La discesa dello spread sotto quota 200 va salutata come un'importante tappa verso la normalizzazione della situazione finanziaria italiana e dell'intera eurozona. Il calo registrato premia l'impegno del governo, in primo di luogo del presidente Letta e del ministro Saccomanni, e della maggioranza per l'equilibrio dei conti pubblici. Tale impegno va mantenuto''. Lo scrive l'ex premier Mario Monti in una lettera inviata al Corriere della Sera. ''Perfino in occasione della buona notizia sullo spread a 200 - rileva pero' l'ex premier - non sono mancati commenti che rivelano l'incapacita' di comprendere lo svolgersi dei rapporti politici nell'Unione Europea. Quei commenti non dicono che a uno stato di passiva impotenza l'Italia ha rischiato di arrivare davvero, ma a causa della disattenta e inefficace politica europea di alcuni governi; che ci sarebbe certamente arrivata se non avesse evitato il default o non avesse saputo stabilizzare la propria finanza pubblica senza ricorrere ad aiuti internazionali; che potrebbe ancora arrivarci se pensasse che per affermare le proprie posizioni al tavolo europeo serva 'battere i pugni sul tavolo'; che si chieda se dopo tutto non sia meglio violare impegni europei che l'Italia ha sottoscritto''. Per il senatore a vita ''non si rendono conto, costoro, che la linea coerente di due governi ha notevolmente accresciuto in Europa l'ascolto per le esigenze italiane, la disponibilita' della Commissione a far beneficiare pienamente l' Italia dei margini di flessibilita' che a discrezione della stessa Commissione possono essere utilizzati entro le norme attuali'' e ''infine, ed e' l'aspetto piu' importante, l'influenza dell'Italia al tavolo del Consiglio europeo dove sono prese le decisioni strategiche''.

red-brm/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina