mercoledì 22 febbraio | 15:40
pubblicato il 11/gen/2012 13:59

Ue/ Monti: Italia merita riconoscimento, non è più infezione

"Ora possiamo fare la nostra parte per stabilità Europa"

Ue/ Monti: Italia merita riconoscimento, non è più infezione

Berlino, 11 gen. (askanews) - Non "ricompense", ma il "riconoscimento" che l'Italia non è più un "rischio" per la stabilità dell'Europa. E' quanto chiede il premier Mario Monti all'Europa, dopo l'incontro con la cancelliera tedesca Angela Merkel a Berlino. Monti ha ricordato la "maturità" degli italiani nell'accettare i sacrifici, che "merita non ricompense da parte dell'Europa perchè queste misure sono state adottate nell'interesse dell'Italia, ma un riconoscimento da parte dell'Europa che non deve più temere l'Italia come possibile fonte di infezione per la zona euro, ma può contare su un'Italia pronta a fare appieno la sua parte nella conduzione della UE verso la stabilità".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Pd, Orfini: dopo Emiliano spero ci ripensino Rossi e Speranza
Pd
Speranza: Emiliano resta nel Partito di Renzi, noi no
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Verso candidatura cultura del tartufo a patrimonio Unesco
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Accordo Asi-Cmsa per esperimenti su stazione spaziale cinese
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%