martedì 24 gennaio | 14:06
pubblicato il 23/ott/2013 14:31

Ue: Moavero, Italia migliora su infrazioni diritto. Scendono nel 2012

Ue: Moavero, Italia migliora su infrazioni diritto. Scendono nel 2012

(ASCA) - Roma, 23 ott - Migliora la situazione delle procedure per infrazione sull'applicazione del diritto dell'Unione europea contestate all'Italia. Lo afferma il ministro per gli Affari europei, Enzo Moavero Milanesi commentando la pubblicazione, a cura della Commissione europea, del 30simo Rapporto annuale sull'applicazione del diritto dell'Ue, che contiene i dati aggiornati al 31 dicembre 2012. ''I dati del 2012 - rileva Moavero - vedono ancora l'Italia nella posizione di Stato membro dell'Unione europea con il maggior numero di procedure pendenti per infrazioni al diritto UE (99). C'e' peraltro, una significativa riduzione del numero totale che era di 136, alla fine del precedente anno 2011. Inoltre, anche sul piano qualitativo, la situazione del nostro Paese presenta profili di positiva evoluzione''. Le procedure italiane per mancato o ritardato recepimento di normative UE, sottolinea, ''risultavano essere 17, alla fine del 2012; collocando il nostro Paese al diciottesimo posto sui 27 Stati membri; con una prestazione migliore rispetto, fra gli altri, a Belgio (34), Regno Unito (25), Austria (23) e Finlandia (21)''.

''Anche con riguardo ai deferimenti alla Corte di Giustizia UE, ai sensi dell'art. 260 par. 3 TFUE, per i quali la Commissione propone sanzioni pecuniarie - continua Moavero - la situazione italiana appare parecchio migliorata. Dei 35 casi avviati nel 2012, infatti, nessuno riguardava il nostro Paese. Risultato molto importante perche' si tratta della situazione piu' grave di inadempimento agli obblighi che derivano dall'appartenenza di uno Stato all'Unione Europea''.

fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
M5s
Di Maio: né Salvini né Meloni, non facciamo alleanze
L.elettorale
Grillo: legge elettorale sarà quella che deciderà la Consulta
Pd
Fassino: un giovane Prodi? Il Pd un leader ce l'ha già
L.elettorale
Partiti attendono Consulta su Italicum. Già divisi sul day-after
Altre sezioni
Salute e Benessere
Al via Peter Baby Bio, progetto toscano per omogeneizzati Km zero
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4