lunedì 16 gennaio | 13:56
pubblicato il 15/lug/2014 17:21

Ue: Meloni (Fdi-An), con Juncker si consuma grande inciucio Ppe-Pse

(ASCA) - Roma, 15 lug 2014 - ''Con l'elezione di Juncker e la conferma di Schulz in Europa si consuma il mantenimento di uno status quo drammatico, di una oligarchia e di una classe dirigente responsabili di tutte le politiche fallimentari che abbiamo visto in questi anni. Un grande inciucione tra il Ppe e il Pse che votano insieme da sempre circa il 90% dei provvedimenti in Europa e che oggi si spartiscono il Parlamento e la Commissione Ue. Rispetto a tutto questo anche la presidenza italiana di Renzi e il governo italiano riescono a fare poco e niente''. Lo ha detto il presidente di Fratelli d'Italia-Alleanza nazionale, Giorgia Meloni a Sky tg24 aggiungendo che ''il deus ex machina resta la Germania di Angela Merkel e quindi non cambiera' assolutamente nulla rispetto a quello che e' stato in questi anni. E lo dico a quei partiti che hanno fatto la campagna elettorale dicendo che sarebbero andati in Europa, nel Ppe e nel Pse, a cambiare tutto, per poi farci trovare di nuovo di fronte a questo splendido inciucio''.

Meloni ha continuato chiedendosi ''da dove prenderanno i 300 miliardi? Facile: dagli Stati nazionali, temo. Ma la domanda non e' dove si prendono ma dove vanno, perche' in questi anni l'Europa ha speso risorse solo nell'interesse di alcune Nazioni che in Europa comandano e le ha sottratte a chi era piu' debole. Pensiamo all'Italia - ha aggiunto - che all'Europa ha trasferito negli ultimi dieci anni 159 miliardi di euro e ne ha avuti indietro 104. Vuol dire che abbiamo letteralmente regalato circa 55 miliardi di euro in dieci anni, con i quali avremmo potuto risolvere qualche problema nazionale. E quelle risorse sono servite per aiutare altre realta', altri Stati nazionali o per priorita' che non erano le nostre. Per esempio perche' non sono state investite nell'immigrazione? L'Europa mette 7 milioni di euro su Frontex mentre noi spendiamo milioni e milioni di euro per quell'idiozia che e' il programma ''Mare nostrum'' e l'Europa rimane a guardare'', ha spiegato Meloni. com-fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Bersani: Renzi non ha capito lezione, così si sbatte di nuovo
Fca
Fca, Delrio: richiesta Germania a Ue del tutto irricevibile
Governo
Alfano: elezioni? Avanti finchè c'è carburante, senza psicodrammi
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Trump avverte Merkel su commercio: troppe Mercedes negli Usa
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
On line il sito del Fondo Astoi a tutela dei viaggiatori
Energia e Ambiente
Energia, Bellanova: Italia con Enea all'avanguardia internazionale
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Spazio, lanciato razzo di SpaceX dopo l'esplosione di settembre
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Anas: nel 2016 traffico in crescita, su tutta la rete +2,45%