giovedì 08 dicembre | 21:30
pubblicato il 04/feb/2014 12:42

Ue: leghisti interrompono Napolitano e contestano Euro

Ue: leghisti interrompono Napolitano e contestano Euro

(ASCA) - Bruxelles, 4 feb 2014 - Contestazione in Aula del Parlamento europeo durante il discorso del presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano. Il capo dello Stato scandiva parole a sostegno dell'Europa (''i termini della scelta dei cittadini elettori non sono un'Europa che ha conosciuto storture nel suo processo di integrazione o forze distruttive''), quando un gruppo di europarlamentari italiani della Lega Nord ha esposto striscioni con scritto ''no Euro'', e interrompendo il discorso di Napolitano con grida anti-europeiste costringendo il capo dello Stato a fermarsi.

''Purtroppo a volte accadono anche queste cose'', il commento del presidente del Parlamento europeo, Martin Schulz, che ha riportato l'ordine in Aula.

Tra i contestatori anche Mario Borghezio, non piu' nella delegazione leghista dopo l'espulsione dal partito per le sue dichiarazioni contro il ministro per l'Integrazione, Cecile Kyenge. Anche Borghezio aveva al collo un fazzoletto verde con il fiore padano, simbolo della Lega. bne/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Pontassieve riaccoglie Renzi: "non molli ora, deve andare avanti"
Governo
Mattarella apre consultazioni,l'arbitro silente debutta in campo
Governo
Crisi, Grillo: elezioni subito senza scuse, legge elettorale c'è
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni