mercoledì 22 febbraio | 07:36
pubblicato il 14/giu/2013 12:00

Ue/ Lectio magistralis Grasso a Londra: Serve voce forte unitaria

Al King's college: Senza Europa più vulnerabili, anche alle mafie

Ue/ Lectio magistralis Grasso a Londra: Serve voce forte unitaria

Londra, 14 giu. (askanews) - "Senza l'Unione europea siamo tutti più deboli e vulnerabili. L'Ue, per combattere le mafie, ha bisogno di una democrazia antica come il Regno Unito". Lo ha detto da Londra il presidente del Senato Pietro Grasso, intervenendo di pomeriggio a un convegno sulla sicurezza in Europa al King's College della capitale britannica. "L'Unione - ha proseguito - deve avere una voce forte e unitaria nella comunità internazionale" e deve "offrire al mondo un modello di riconciliazione, democrazia e libertà". L'incontro di oggi, dal titolo "Sicurezza e processo di integrazione europea. Le lezioni della storia, le prospettive del futuro", è stato l'occasione per Grasso di ricordare come serva oggi in Europa "un approccio strategico condiviso" nella lotta alla criminalità. Grasso, forte della sua "esperienza di 43 anni da magistrato", ha anche fatto un appello al Regno Unito. Il Paese rischia - ha detto Grasso - "di sottrarsi al processo decisionale europeo". Inoltre, per una clausola del Trattato di Lisbona, "a partire dal primo dicembre 2014 nel Regno Unito non avrebbero più effetto tutte le norme di cooperazione di polizia e giudiziaria penale attualmente vigenti". Quindi, ha ricordato il presidente del Senato, "la concorrenza in tema di sicurezza tra gli ordinamenti europei non è accettabile e potrebbe avere effetti devastanti". Fra le soluzioni, secondo Grasso, "istituire una Procura europea e dichiarare guerra all'economia illegale e a paradisi bancari e fiscali". Quest'ultimo tema, in particolare, sarà al centro dell'incontro dei Capi di Stato del G8, in programma in Irlanda del Nord fra qualche giorno. "Il paradosso - ha aggiunto - è che mentre la criminalità organizzata transnazionale si evolve in forma di una rete di multinazionali economico-criminali, l'Europa invece di unirsi rischia di dividersi".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Pd
Pd, Emiliano: non faccio a Renzi il favore della scissione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia