sabato 10 dicembre | 19:24
pubblicato il 09/feb/2013 12:04

Ue: La Russa, con Monti Italia agnello sacrificale di Berlino e Parigi

Ue: La Russa, con Monti Italia agnello sacrificale di Berlino e Parigi

(ASCA) - Roma, 9 feb - ''Ancora una volta Monti ha fatto dell'Italia l'agnello sacrificale in Europa. L'accordo sul bilancio europeo 2014-2020 e' assolutamente sfavorevole all'Italia: a fronte di una ridicola riduzione del contributo italiano, Francia e Germania fanno i loro interessi aumentando i fondi all'agricoltura come chiesto da Parigi e quelli per l'integrazione che Berlino vuole per quei paesi dell'Est, naturale sbocco delle sue merci''. Ad affermarlo, in controtendenza ai commenti, e' Ignazio La Russa, cofondatore del movimento Fratelli d'Italia-Centrodestra nazionale.

''Questo accordo che porta la firma di Monti -dice La Russa- e' contro l'interesse nazionale italiano. Era stata ventilata l'ipotesi di un veto italiano ma poi si soggiace ai diktat di Parigi e Berlino''.

com-min

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina