martedì 06 dicembre | 07:36
pubblicato il 05/ott/2013 12:09

Ue: la prossima settimana in Parlamento a Strasburgo (2 Update)

(ASCA) - Bruxelles, 5 ott - Voto sulla proposta di modifica della direttiva sul tabacco, voto per gli aiuti europei a sostegno degli ex-dipendenti della De Tomaso, voto sul nuovo programma di controllo delle frontiere. Sono solo alcuni dei temi nell'agenda del Parlamento europeo per la prossima settimana. Il Parlamento si riunisce a Strasburgo in sessione plenaria, dove non mancheranno le audizioni dei commissari europei. Tra queste si segnala l'interrogazione della responsabile per gli Affari interni sui presunti casi di trasporto e detenzione illegale di prigionieri in paesi europei da parte della Cia.

Lunedi' il presidente del Parlamento europeo, Martin Schulz, visita il lyce'e des Pontonniers, nell'ambito del programma ''eurodeputati a scuola'' (ore 9:00). A seguire incontra il sindaco di Strasburgo, Roland Ries (ore 11:15) e il commissario europeo per i Rapporti interistituzionali, Maros Sefcovic (ore 12:00). Le commissioni Industria e Turismo votano in seduta congiunta l'accordo informale raggiunto con Consiglio sul Connecting Europe Facility (Cef), lo strumento politico e finanziario delle reti di trasporto europeo (dalle 19:00 alle 19:30). A seguire prevista l'interrogazione del commissario europeo per la Ricerca, Maire Geoghegan-Quinn. La commissione Liberta' civili tiene il sesto round di audizioni nell'ambito dell'inchiesta sul programma di sorveglianza statunitense Prism. Viene ascoltato il commissario europeo per la Giustizia, Viviane Reding (dalle 19:00 alle 20:30).

Martedi' l'Aula discute e vota il rapporto McAvan (S&D) sulla proposta di riforma della direttiva sul tabacco e il rapporto Zanoni (Alde) sullo studio di impatto ambientale per l'estrazione del gas di scisto (dalle 8:30 alle 11:50). A seguire vota il rapporto Garriga Polledo (Ppe) sull'uso del Fondo di adeguamento alla globalizzazione per la Lombardia, il rapporto Riquet (Ppe) sull'uso del Fondo di adeguamento alla globalizzazione per i dipendenti della De Tomaso automobili, e il rapporto Sartori (Ppe) sull'accordo di cooperazione Ue-Ucraina nel sistema di navigazione satellitare (dalle 12:00 alle 14:00). A seguire in programma le interrogazioni dei commissari europei per la Ricerca e il Commercio, Maire Geoghegan-Quinn e Karel De Gucht, sul completamento dell'area unica della ricerca, gli accordi Ue-Cina per gli investimenti e le relazioni commerciali Ue-Taiwan (dalle 15:00). Una delegazione del Parlamento Ue parte in missione per l'Azerbaijan per osservare lo svolgimento delle elezioni presidenziali. La guida l'italiano Pino Arlacchi (S&D).

Mercoledi' il presidente del Parlamento europeo, Martin Schulz, riceve il nuovo mediatore europeo Emily O'Reilly (ore 9:15), il presidente del Senegal, Macky Sall (ore 11:30).

L'Aula discute con Commissione e Consiglio sugli aiuti dell'Ue ai rifugiati siriani (ore 9:00), quindi vota il rapporto Vergnaud (S&D) sull'interdizione dei medici all'esercizio della professione nell'Ue se colpiti da azioni disciplinari o sanzioni penali nel loro paese, i rapporti Bauer (Ppe) sull'accordo Ue-Armenia per semplificazione delle procedure di rilascio dei visti e sull'accordo Ue-Armenia per la riammissione di residenti non autorizzati (dalle 11:30 alle 11:50). Previsto quindi l'intervento del presidente del Senegal, Macky Sall (ore 12:00). Nel pomeriggio (dalle 15:00 alle 23:00) l'Aula discute con il commissario europeo per gli Affari interni, Cecilia Malmstrom, la proposta di un'eventuale sospensione da parte dell'Ue del programma di controllo delle transazioni finanziarie dei terroristi (Tftp) in risposta alle presunte intercettazioni dell'Agenzia per la sicurezza nazionale Usa. Segue quindi un'interrogazione alla stessa Malmstrom sui presunti casi di trasporto e detenzione illegale di prigionieri in paesi europei da parte della Cia.

In programma quindi l'interrogazione al commissario europeo per la Giustizia, Viviane Reding, sulla la crescita dell'estremismo di destra in Europa. Ancora, in programma il dibattito sulla situazione dei rom nell'Unione europea con il commissario europeo per la Giustizia, Viviane Reding, e la presidenza lituana del Consiglio Ue. A seguire prevista la discussione del rapporto Mulder (Alde) sul sistema Eurosur per la sorveglianza delle frontiere.

bne/vlm/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Italicum a rischio, è già dibattito sulla nuova legge elettorale
Riforme
Dopo il voto Renzi dimissionario al Colle. Mattarella arbitro
Governo
M5S vuole il voto subito. Ma Di Maio premier non convince tutti
Governo
Stamattina colloquio informale Mattarella-Renzi al Quirinale
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari