sabato 03 dicembre | 07:49
pubblicato il 29/giu/2013 14:47

Ue: la prossima settimana in Parlamento a Strasburgo (2 Update)

(ASCA) - Bruxelles, 29 giu - Tassa sulle transazioni finanziarie, proposta di bilancio settennale dell'Ue, discussione con presidenze entrante e uscente del Consiglio Ue, dibattito sui risultati del vertice del Consiglio europeo: sono solo alcuni dei punti all'ordine del giorno nell'agenda dei lavori del Parlamento europeo per la prossima settimana. A caratterizzare la sessione plenaria di Strasburgo l'accesso della Croazia nell'Ue, con le celebrazioni ufficiali e le celebrazioni di rito. Lunedi' il presidente del Parlamento europeo, Martin Schulz, e' in visita ufficiale in Crozia nel mattino. Nel pomeriggio e' a Strasburgo per ricevere il presidente della Camera del Parlamento croato, Josip Leko, e partecipare alla cerimonia dell'alzabandiera croata in occasione dell'accesso del paese balcanico in Ue (ore 16:30). Quindi in plenaria da' il benvenuto ufficiale ai membri croati del Parlamento europeo (ore 17:00). La giornata e' dedicata all'allargamento dell'Unione europea: verranno alzate le bandiere fuori all'edificio del Parlamento di Strasburgo, saranno accolti i deputati croati. Quindi sara' posizionata nell'Aula la bandiera croata e Schulz terra' un discorso di benvenuto. La cerimonia si concludera' con l'inno europeo.

Martedi' il presidente del Parlamento europeo, Martin Schulz, incontra il presidente del Comitato delle regioni europee, Ramon Luis Valcarcel Siso (ore 8:00). Quindi presiede i lavori della plenaria e discute con l'Irlanda, presidenza uscente del Consiglio europeo (ore 9:00) e riceve il primo ministro irlandese, Enda Kenny (ore 10:00). Nel pomeriggio riceve l'ex presidente francese Valery Giscard d'Estaing (ore 15:00) e il ministro delle Finanze lettone, Andris Vilks (ore 18:30). I deputati discutono dei risultati ottenuti al vertice del Consiglio europeo, con i presidenti di Consiglio Ue e Commissione europea, Herman Van Rompuy e Jose' Manuel Barroso (dalle 10:00). A seguire discute la relazione Giegold (Verdi) sulla proposta di introduzione di una tassa sulle transazioni finanziarie (dalle 10:00). Nel pomeriggio discute la risoluzione Tavares (Verdi) sul rispetto dei valori fondamentali in Ungheria. Partecipa al dibattito il premier ungherese, Viktor Orban (dalle 15:00). A seguire vota il rapporto Kuhn (Ppe) sulle nuove norme comunitarie sui controlli ai veicoli per migliorare la sicurezza stradale.

Mercoledi' il presidente del Parlamento europeo, Martin Schulz, riceve Dalia Grybauskaite, presidente della Lituania, paese con la presidenza di turno del Consiglio europeo (ore 8:40). Quindi discute in Aula il programma della presidenza lituana (dalle 9:00). Nel pomeriggio e' in Germania per il summit sull'occupazione giovanile (ore 14:30). L'Aula la risoluzione politica sull'accordo di bilancio settennale 2014-2020 alla luce delle ultime intese raggiunte. I testi legislativi finali saranno votati solo a settembre. Si votano poi il rapporto Groote (S&D) sulla proposta di rimodulazione delle quote dei certificati di emissione dei gas a effetto serra, la risoluzione Tavares (Verdi) sul rispetto dei valori fondamentali in Ungheria, e la relazione Giegold (Verdi) sulla proposta di introduzione di una tassa sulle transazioni finanziarie. I deputati europei discutono quindi i rapporti Hohlmeier (Ppe) sul programma Prism degli Stati Uniti per la sorveglianza di internet e le ricadute sulla sulla privacy dei cittadini dell'Ue, e sull'inasprimento delle sanzioni per i cybercriminali.

Giovedi' il presidente del Parlamento europeo, Martin Schulz, presidie la conferenza dei presidenti (ore 10:00). Quindi va in missione ufficiale in Francia (ore 13:30). L'Aula vota il rapporto Hohlmeier (Ppe) sull'inasprimento delle sanzioni per i cybercriminali, il rapporto Duff (Alde) sulla compagna informativa per le elezioni europee 2014, e il rapporto Pargneaux (S&D) sulla capacita' dell'Ue di far fronte alle minacce sanitarie transfrontaliere.

bne/sam/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Renzi: brogli voto estero? Film che ritorna da chi teme sconfitta
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Renzi: col Sì Italia più forte in Ue su crescita e immigrazione
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari