martedì 28 febbraio | 14:27
pubblicato il 23/nov/2013 11:11

Ue: la prossima settimana in Parlamento a Bruxelles (2 Update)

(ASCA) - Bruxelles, 23 nov - Audizione del governo polacco, paese ospitante della conferenza sul clima dell'Onu, voto sulle nuove norme in materia di trasporto ferroviario, adozione del regolamento per il programma Copernicus, audizione del segretario generale dell'Ocse. Sono solo alcuni dei temi nell'agenda dei lavori del Parlamento europeo per la prossima settimana. Molti gli appuntamenti previsti, tra i quali la discussione dell'attuazione delle politiche di difesa missilistica. Lunedi' il presidente del Parlamento europeo, Martin Schulz, e' al lavoro nel proprio collegio elettorale. La commissione Affari esteri discute l'esito della missione del Parlamento in Serbia dopo l'entrata in vigore del patto di associazione Ue- Serbia, e a seguire ascolta in audizione il commissario europeo per la Cooperazione internazionale, Kristalina Georgieva, sulla situazione in Siria e in Repubblica centrafricana (15:00-18:00). La commissione Problemi economici discute gli emendamenti alla relazione Schwab (Ppe) sulle azioni per le conseguenze prodotte dalle infrazioni delle leggi sulla concorrenza (17:00-18:00). La commissione Affari sociali conduce negoziazioni con il Consiglio Ue sul Fondo europei per gli indigenti (dalle 15:00). La commissione Giuridica discute con la presidenza lituana del Consiglio Ue la relazione Berlinguer (S&D) sulle vendite in Europa (15:00-16:00), quindi ascolta in audizione il commissario europeo per il Mercato interno, Michel Barnier (16:00-17:00).

La commissione Petizioni discute la bozza di risoluzione sull'uso dei body scanner negli aeroporti britannici e l'uso del body scanner a raggi X nello scalo di Manchester (dalle 15:00).

Martedi' il presidente del Parlamento europeo, Martin Schulz, e' in visita ufficiale in Grecia. Tra i vari appuntamenti in agenda l'incontro con il primo ministro Antonis Samaras. La commissione Affari esteri ascolta David O'Sullivan, direttore operativo del Servizio europeo per l'azione esterna (Eeas), sull'esito dei summit Ue-Cina e Ue-Giappone (15:00-16:00). A seguire ascolta David O'Sullivan, direttore operativo el Servizio europeo per l'azione esterna, e Pierre Vimont, segretario operativo del Servizio europeo per l'azione esterna, sull'attivita' dell'Eeas del 2013 (16:00-17:00). La commissione Controllo di bilancio discute del discarico di bilancio 2012 con il commissario europeo per l'Agricoltura, Dacian Ciolos (dalle 14:00). La commissione Problemi economici ascolta in audizione il segretario generale dell'Ocse, Angel Gurria (9:00-10:30) e il commissario europeo per la Fiscalita', Algirdas Semeta (10:30-12:30). Nel pomeriggio ascolta in audizione il commissario europeo per la Concorrenza, Joaquin Almunia (16:15-18:00) e la bozza di relazione Kratsa-Tsagaropoulou (Ppe) sul regolamento per i fondi di investimento (18:00-18:30). La commissione Lavoro vota la relazione Steinbruck (S&D) sulle ispezioni sul lavoro come strategia per migliorare le condizioni di lavoro in Europa (9:30-11:30). La commissione Trasporti vota la relazione El Khadraoui (S&D) sull'istituzione di un'area ferroviaria comune, la relazione Grosch (Ppe) sull'apertura dei mercati domestici del trasporto ferroviario, la relazione Bilbao Barandica (Alde) sull'interoperabilita' dei sistemi ferroviari, la relazione Zile (Ecr) sull'Agenzia europea per le ferrovie, e la relazione Fidanza (Ppe) sulle infrastrutture per i carburanti alternativi (voti dalle 9:00 alle 12:30). La commissione Petizione discute delle attivita' dell'agenzia Frontex con il mediatore europeo, Emily O'Reilly (dalle 9:00).

Mercoledi' il presidente del Parlamento europeo, Martin Schulz, e' al lavoro nel proprio collegio elettorale. La sottocommissione Diritti umani discute il rapporto sulla liberta' dei mezzi di informazione nei Balcani occidentali, discute della minoranza cristiana in Iraq e del rispetto dei diritti umani in Colombia (dalle 9:00). La sottocommissione Sicurezza e difesa discute di difesa missilistica con Roberto Zadra, capo sezione difesa missilistica della Nato, e con Nikolay Korchunov, rappresentante permanente della Russia presso la Nato (dalle 15:00). La commissione Commercio internazionale ascolta in audizione il commissario europeo per il Commercio, Kare De Gucht, sulle recenti questioni legate al commercio (11:30-12:30). La commissione Ambiente e salute pubblica vota la relazione Ouzky (Ecr) sul livello di inquinamento acustico dei veicoli a motre, la relazione Gardini (Ppe) sul regolamento per il programma Copernicus, la relazione Prodi (S&D) sulla strategia europea per lo smaltimento dei rifiuti di plastica, la relazione Davies (Alde) sullo sviluppo delle tecnologie CCS, la relazione De Lange (Ppe) sulla crisi alimentare (voti dalle 15:00 alle 18:30). La commissione Mercato interno discute con la Commissione europea dell'integrazione del mercato unico nel 2014 (17:40-18:30). La commissione Liberta' civili vota la relazione McIntyre (Ecr) sulla protezione dell'Euro dalla contraffazione (11:00).

bne/gbt/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrodestra
Zaia a Berlusconi: io candidato premier? E' una manfrina
Centrodestra
Salvini gela Berlusconi: no a Zaia leader e a doppia moneta
Vitalizi
M5s: Boldrini calendarizza nostra proposta su pensioni deputati
Pd
Pd, D'Alema: attacchi Renzi? Non vorrei alimentare ossessioni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, nanocubi per la diagnosi precoce di Alzheimer e Parkinson
Motori
La Turbo S E-Hybrid diventa modello più potente Porsche Panamera
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Favara: apre l'Alba Palace: quattro stelle di cultura e tradizione
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Spazio, ExoMars: Tgo si prepara a nuovi test degli strumenti
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech