lunedì 16 gennaio | 18:32
pubblicato il 12/ott/2013 11:07

Ue: la prossima settimana in Consiglio a Lussemburgo (1 Upd)

(ASCA) - Bruxelles, 12 ott - Preparazione del vertice di fine mese, trasferimento dei rifiuti via mare, accordi commerciali con i paesi dell'est. Sono solo alcuni dei temi nell'agenda del Consiglio dell'Ue per la prossima settimana. Lavori concentrati a Lussemburgo, essendo ottobre uno dei tre mesi - insieme ad aprile e giugno - in cui da trattati le riunioni formali si tengono nel granducato. Tra gli appuntamenti si segnalano anche riunione di Eurogruppo ed Ecofin.

Lunedi' si riunisce il consiglio Ambiente (dalle 10:30). In agenda una scambio di opinioni sulla proposta di modifica di regolamento per il trasporto marittimo di rifiuti all'interno dell'Ue e verso i paesi terzi. Prevista quindi l'adozione di conclusioni in vista della conferenza mondiale sul clima (la Cop 19) in programma a Varsavia dall'11 al 22 novembre. In agenda anche l'esame della bozza finale di accordo sulle modalita' di raggiungimento degli obiettivi di riduzione delle emissioni di C02 per il 2020. Lunedi' si riunisce l'Eurogruppo (dalle 15:00). In agenda la discussione dei programmi di Grecia, Portogallo, Irlanda e ristrutturazione bancaria spagnola. Si discute inoltre di unione bancaria: attenzione verra' data alle questione del meccanismo di risoluzione delle crisi bancarie e capitali di emergenza in caso di insolvenza (o 'backstops').

Martedi' si riunisce il consiglio Ecofin (dalle 10:30). I ministri dell'Economia e delle Finanze preparano il vertice dei capi di Stato e di governo del 24-25 ottobre per quanto riguarda il rafforzamento del coordinamento delle politiche economiche e delle partnership Bce-Bei. Il consiglio lavora dunque alla bozza di conclusioni della conferenza mondiale sul clima (la Cop 19) in programma a Varsavia dall'11 al 22 novembre. In agenda anche un'informativa della presidenza lituana sulla riunione dei ministri dell'Economia e delle Finanze dei paesi del G-20. A margine del consiglio (ore 9:00) si tiene la riunione tra l'Ue e i paesi dell'Associazione europea di libero scambio (Efta, costituita da (Islanda, Liechtenstein, Norvegia e Svizzera). Martedi' si riunisce anche il consiglio Occupazione e politiche sociali (dalle 10:00). I ministri dei ventotto sono chiamati a raggiungere un approccio generale sulla direttiva per l'assegnazione dei posti di lavoro. Prevista l'adozione di una dichiarazione sull'alleanza europea per l'apprendistato nel contesto piu' ampio delle politiche per l'occupazione giovanile, la discussione sulla dimensione sociale dell'unione economica e monetaria, e l'adozione di conclusioni sul rapporto della Corte dei conti sul Fondo europeo di adeguamento alla globalizzazione.

bne

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Bersani: Renzi non ha capito lezione, così si sbatte di nuovo
Conti pubblici
Conti pubblici, blog Grillo: Gentiloni e Padoan si dimettano
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Fca
Fca, Delrio: richiesta Germania a Ue del tutto irricevibile
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Germania in guerra contro Fca: "Richiamare 500, Doblò e Renegade"
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello