giovedì 08 dicembre | 23:33
pubblicato il 16/feb/2013 14:32

Ue: la prossima settimana in Consiglio a Bruxelles (1 Update)

(ASCA) - Bruxelles, 16 feb - Energia, industria, politica estera, ricerca. Tanti i temi nell'agenda di lavoro del Consiglio europeo per la prossima settimana. Ben quattro riunioni ministeriali per fare il punto della situazione su piu' dossier. Spiccano il dibattito sul mercato unico dell'energia e quello sul processo di pace in Medio Oriente dopo le elezioni in Israele.

Lunedi' si riunisce il consiglio Affari esteri (dalle 9:30).

All'ordine del giorno la discussione della situazione nei paesi di vicinato sud-orientale, con particolare attenzione agli sviluppi in Siria. L'Alto rappresentante per gli Affari esteri dell'Ue, Cathrine Ashton, ha in agenda anche la questione del processo di pace in Medio Oriente alla luce del risultato elettorale in Israele. Si discute anche di Iraq e azioni a sostegno del Mali. A margine della riunione si tiene l'incontro ministeriale Ue-Norvegia-Islanda-Russia (a partire dalle 17:00).

Sempre lunedi' si tiene a Bruxelles anche il consiglio Competitivita', dedicato alla ricerca e all'innovazione (a partire dalle 10:00). I ventisette ministri discutono della 'Strategia europea per la crescita e l'occupazione al 2020', e ascoltano il resoconto della Commissione europea sullo stato di attuazione degli impegni per l'innovazione. A seguire si discute del libero accesso alle informazioni scientifiche di progetti di ricerca a finanziamento pubblico-privato e la creazione della 'Area europea della ricerca'.

Martedi' si tiene la riunione del consiglio Competitivita' dedicata all'industria e al mercato interno (a partire dalle 9:30). Stato di attuazione dell'Atto per il mercato unico, situazione del settore siderurgico, tribunale unico dei brevetti europei, e revisione del sistema di registrazione e autorizzazione delle sostanze chimiche ('sistema Reach') i temi all'ordine del giorno.

Venerdi' in programma il consiglio Trasporti, telecomunicazioni ed energia interamente dedicato a questioni energetiche (dalle 9:30). Riduzione delle emissioni dei gas a effetto serra in agricoltura e proposta di revisione delle direttive sulla qualita' dei carburanti e sulla promozione dell'energia da fonti rinnovabili i primi punti all'ordine del giorno. Si discute quindi con la Commissione europea la comunicazione sulla realizzazione del mercato unico dell'energia, e a seguire si analizzano le previsioni annuali di crescita per il 2013.

bne/vlm/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Pontassieve riaccoglie Renzi: "non molli ora, deve andare avanti"
Governo
Mattarella apre consultazioni,l'arbitro silente debutta in campo
Governo
Crisi, Grillo: elezioni subito senza scuse, legge elettorale c'è
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni