martedì 06 dicembre | 15:55
pubblicato il 19/ott/2013 11:59

Ue: la prossima settimana in Consiglio (1 Update)

(ASCA) - Bruxelles, 19 ott - Il vertice dei capi di Stato e di governo e' il grande tema dell'agenda dei lavori del Consiglio Ue per la prossima settimana. Per l'occasione le attivita' si spostano a Bruxelles, ma non mancano le riunioni ministeriali a Lussemburgo, essendo ottobre uno dei tre mesi in cui, da trattati, le sessioni devono tenersi nel granducato. Lunedi' a Lussemburgo si riunisce il consiglio Affari esteri (ore 9:30). La riunione, presieduta dall'Alto rappresentante per la politica estera e di sicurezza dell'Ue, Cathrine Ashton, esaminera' la situazione nei paesi di vicinato meridionale, con particolare attenzione sugli ultimi sviluppi in Egitto. In agenda anche Siria ed accordo di associazione Ue-Ucraina. Al termine dei lavori previsto l'incontro dei ministri degli Esteri dei ventotto incontrano il premio Nobel per la pace Aung San Suu Kyi. A margine del consiglio Affari esteri si tiene la prima riunione del Consiglio di associazione e stabilizzazione Ue-Serbia (ore 18:00).

Martedi' a Lussemburgo si tiene il consiglio Affari generali (ore 10:00). La sessione e' dedicata principalmente alla preparazione del vertice dei capi di Stato e di governo dei paesi Ue in programma mercoledi' e giovedi'. In agenda anche allargamento, con i ministri dei ventotto chiamata a confermare la posizione comune di aprire una nuova fase sui negoziati per l'accesso della Turchia. Previsto anche un esame del valore aggiunto delle strategie macro-regionale, in particolare per le macro-regionali del Baltico e del Danubio.

Giovedi' e venerdi' a Bruxelles si tiene il vertice del Consiglio europeo (giovedi' dalle 17:00, venerdi' dalle 10:00). I capi di Stato e di governo dei paesi membri discutono tre temi: economia digitale e innovazione (si cerca un orientamento per completare il mercato digitale nel 2015 e istituire l'area comune della ricerca per il 2014), crescita e occupazione (si vuole rendere operativo gia' dall'1 gennaio lo schema di garanzia per i giovani), e progetto di unione economica e monetaria (con particolare attenzione ad un rafforzamento delle politiche di coordinamento e dimensione sociale dell'Unione economica). Alla luce della tragedia di Lampedusa l'Italia ha chiesto di dedicare il vertice al tema dell'immigrazione.

bne/mau/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Alfano: pronostico elezioni anticipate a febbraio
Governo
M5S vuole il voto subito. Ma Di Maio premier non convince tutti
Governo
Capigruppo Fi: impraticabile congelare crisi governo Renzi
Governo
Mattarella congela Renzi e attende Pd, crisi dopo la manovra
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Veronafiere, Wine2Wine: Germania mercato maturo e complesso
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
I supermercati del futuro di Amazon: niente casse e code
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni