lunedì 05 dicembre | 03:17
pubblicato il 18/gen/2014 15:17

Ue: la prossima settimana in Commissione (2 Update)

(ASCA) - Bruxelles, 18 gen 2014 - Piano di rilancio dell'industria europea, strategia climatico-energetica, riunione umanitaria per la Repubblica centrafricana. Questi i temi principali nell'agenda dei lavori della Commissione europea per la prossima settimana. Molti gli impegni internazionali, tra i quali spiccano la conferenza sulla Siria e il Forum econimico mondiale. Lunedi' la Commissione adotta il piano d'azione per il sostegno allo sviluppo dell'energia dagli oceani. Lo illustrano in conferenza stampa i commissari europei per l'Energia e per la Pesca, Gunther Oettinger e Maria Damanki (11:30). Il commissario europeo per la Cooperazione internazionale, Kristalina Georgieva, ospita una conferenza umanitaria per la Repubblica centrafricana a cui partecipano rappresentanti di Banca mondiale, Banca africana per lo sviluppo, e Fondo monetario internazionale. Al termine prevista una conferenza stampa congiunta con il ministro per lo Sviluppo francese, Pascal Canfin (13:00). Il presidente della Commissione europea, Jose' Manuel Barroso, riceve il presidente del Parlamento greco, Vangelis Meimarakis. Con il commissario europeo per gli Affari interni, Cecilia Malmstrom, riceve il segretario generale di Amnesty international, Salil Shetty. Quindi Barroso partecipa alla settimana del Parlamento europeo sul semestre europeo. I commissari europei Joaquin Almunia (Concorrenza), Michel Barnier (Mercato interno) e Algirdas Semeta (Fiscalita') ricevono il ministro delle Finanze austriaco, Michael Spindelegger. Il commissario europeo per lo Sviluppo, Andris Piebalgs, riceve il ministro degli Esteri iracheno, Hoshyar Zebari. Il commissario europeo per gli Affari interni, Cecilia Malmstrom, riceve il direttore generale dell'Organizzazione internazionale per l'immigrazione, William Swing.

Martedi' il presidente della Commissione europea, Jose' Manuel Barroso, riceve il primo ministro serbo Ivica Daci e a seguire il primo ministro turco Recep Tayyip Erdogan. Quindi partecipa alla sessione plenaria del Comitato sociale ed ecomico europeo (Cese). Il commissario europeo per il Commercio, Karel De Gucht, riceve il ministro dell'Economia turco, Nihat Zeybekci. Il commissario europeo per l'Agenda digitale, Neelie Kroes, riceve il vice primo ministro greco, Evangelos Venizelos. Il commissario europeo per la Giustizia, Viviane Reding, riceve il segretario generale di Amnesty international, Salil Shetty. I commissari europei Antonio Tajani (Industria) e Androulla Vassiliou (Cultura) intervengono alla conferenza sul contributo dell'industria dello sport all'economia. Il commissario europeo per l'Energia, Gunther Oettinger, partecipa alla conferenza ''Responsabilita' del nucleare per terzi nel futuro: equo compenso per i cittadini''. Il commissario europeo per l'Azione sul clima, Connie Hedegaard, riceve rappresentanti del parlamento norvegese. Il commissario europeo per le Politiche regionali, Johannes Hahn, riceve il ministro degli Esteri austriaco, Sabastian Kurz, e il ministro romeno per i Fondi comunitari, Eugen Teodorovici.

Mercoledi' si riunisce il collegio dei commissari. La Commissione vara la strategia climatico-energetica europea per il 2030. La presentano in conferenza stampa il presidente della Commissione europea, Jose' Manuel Barroso, e i commissari europei per l'Energia e l'Azione sul clima, Gunther Oettinger e Connie Hedegaard (ore 12:00). La Commissione adotta inoltre le comunicazioni per la rinascita industriale europea e per il mercato interno dei prodotti industriali. Le illustra in conferenza stampa il commissario europeo per l'Industria, Antonio Tajani (13:00). Il commissario europeo per lo Sviluppo, Andris Piebalgs, riceve i ministri dell'Economia di Burundi (Tabu Abdallah Manirakiza), Ciad (Mariam Mahamat Nour) e Congo (Patrice Kitebi Kibol Mvul). Il commissario europeo per la Cooperazione intenazionale, Kristalina Georgieva, riceve il ministro degli Esteri turco, Mevlut Cavusoglu. In missione fuori Ue l'Alto rappresentante per la politica estera e di sicurezza dell'Ue (Catherine Ashton e' in Svizzera per la conferenza sulla Siria).

bne/sam/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum, affluenza boom alle urne: alle 19 è già al 57,24%
Riforme
Referendum,Centro-Nord spinge affluenza oltre 60%,Sud sotto il 50%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari