sabato 03 dicembre | 07:49
pubblicato il 20/apr/2013 12:07

Ue: la prossima settimana in Commissione (2 update)

(ASCA) - Bruxelles, 20 apr - Nuove regole per la mobilita' dei lavoratori all'interno dell'Ue, pacchetto di infrazioni, nuove misure per contrastare l'evasione fiscale, semplificazione amministrativa. Sono solo alcuni dei temi nell'agenda della Commissione europea per la prossima settimana. Prevista una riunione del collegio dei commissari con il governo della Lituania, prossimo paese con la presidenza di turno del Consiglio europeo. Molti anche gli incontri e le visite previsti a Bruxelles: si segnala in particolare quella del segretario di stato americano, John Kerry.

Lunedi' il presidente della Commissione europea, Jose' Manuel Barroso, riceve il segretario di Stato americano, John Kerry, e il presidente della Corte costituzionale federale tedesca, Andreas Vosskuhle. Vosskuhle e' ricevuto anche dal commissario europeo per le Relazioni interistituzionali, Maros Sefcovic. Il commissario europeo per lo Sviluppo, Andris Piebalgs, riceve il ministro degli Esteri australiano, Bob Carr, il segretario generale dei paesi Acp (Africa-Caraibi-Pacifico), Alhaji Muhammad Mumuni. Il commissario europeo per la Ricerca, Maire Geoghegan-Quinn, riceve il direttore del dipartimento Ricerca dell'Organizzazione mondiale per la sanita', Marleen Temmermann. Il commissario europeo per l'Agenda digitale, Neelie Kroes, riceve una delegazione dell'Unione internazionale del cinema. In missione nei paesi membri i commissari europei per l'Ambiente (Janez Potocnik e' in Irlanda) e per l'Occupazione e gli affari sociali (Laszlo Andor e' in Romania).

Martedi' la Commissione europea presenta la proposta di riforma della governance fiscale contro l'evasione. Si tratta di un piattaforma composta da esperti degli stati membri, staff della Commmissione Ue, societa' civile. La illustra in conferenza stampa il commissario europeo per la Fiscalita' e l'Unione doganale, Algirdas Semeta (ore 12:00). Il presidente della Commissione europea, Jose' Manuel Barroso, e i commissari europei per la Concorrenza (Joaquin Almunia) e gli Affari interni (Cecilia Malmstrom), ricevono il presidente dei Paesi Baschi, Inigo Urkullu. Il commissario europeo per le Relazioni interistituzionali, Maros Sefcovic, riceve il nunzio apostolico presso l'Unione europea, monsignor Alain Lebeaupin. Il commissario europeo per il Commercio, Karel De Gucht, riceve il ministro degli Esteri della Georgia, Maia Panjikidze, e il segretario del Consiglio di difesa e sicurezza nazionale dell'Ucraina, Andriy Klyuyev. Con il commissario europeo per gli Affari interni, Cecilia Malmstrom, riceve il ministro per l'Integrazione europea del Kosovo, Vlora Citaku. Il commissario europeo per lo Sviluppo, Andris Piebalgs, riceve il nuovo ministro degli Esteri della Nuova Zelanda, Murray McCully. Il commissario europeo per la Pesca, Maria Damanaki, riceve il ministro dell'Agricoltura irlandese, Simon Coveney. Il commissario europeo per l'Allargamento, Stefan Fule, riceve il ministro degli Esteri cipriota, Ioannis Kasoulides.

Mercoledi' si riunisce il collegio dei commissari, insieme al governo della Lituania, paese con la prossima presidenza di turno del Consiglio europeo. La Commissione adotta una proposta di regolamento per la semplificazione amministrativa per l'ottenimento di certi tipi di documenti. La presenta in conferenza stampa il commissario europeo per la Giustizia, Viviane Reding (ore 12:00). La Commissione adotta un libro verde per la creazione di un unico mercato audiovisivo. Il commissario europeo per i Trasporti, Siim Kallas, riceve il ministro dei Trasporti lituano, Rimantas Stankevicius. I commissari Ue per i Trasporti (Siim Kallas), gli Affari interni (Cecilia Malmstrom) e la Fiscalita' (Algirdas Semeta), ricevono il ministro degli Esteri lituano, Linas Antas Linkevicius. Il ommissario europeo per la Fiscalita' e l'Unione doganale, Algirdas Semeta, riceve il ministro delle Finanze lituano, Rimantas Sadzius. Agenda ricca di incontro per il commissario europeo per l'Allargamento, Stefan Fule: riceve il segretario del Consiglio di difesa e sicurezza nazionale dell'Ucraina, Andriy Klyuyev, il ministro degli Esteri della Georgia, Maia Panjikidze, il vice primo ministro del Montenegro, Igor Luksic, il vice primo ministro kosovaro, Mimoza Kusari-Lila, il ministro per l'Integrazione europea del Kosovo, Vlora Citaku, e il primo ministro libico, Ali Zeidan. bne/sam/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Renzi: brogli voto estero? Film che ritorna da chi teme sconfitta
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Renzi: col Sì Italia più forte in Ue su crescita e immigrazione
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari