martedì 06 dicembre | 19:49
pubblicato il 09/lug/2014 16:27

Ue: Intergruppo sussidarieta', viaggio Italia in semestre presidenza

(ASCA) - Roma, 9 lug 2014 - ''Nel semestre di presidenza italiana della Ue accendiamo i riflettori su innovazione, ripartenza, crescita e sostenibilita'''. Con questo slogan dal 14 luglio l'intergruppo parlamentare per la Sussidiarieta' sara' in tour nel ''Viaggio nell'Italia che riparte'', tra le realta' industriali nuove e altamente innovative motore dell'Italia che riparte.

Molti i distretti e le realta' innovative che il tour visitera' fino al prossimo autunno attraversando l'intera penisola, partendo il 14 luglio dalla Campoania. L'iniziativa e' stata presentatya in una conferenza stampa bipartisan a Montecitorio.

Un tour attraverso il territorio nazionale per accendere i riflettori e portare alla luce quelle realta' industriali nuove e/o altamente innovative che oggi esistono in Italia e che costituiscono fenomeni di resilienza, ovvero capaci di resistere alla crisi e rilanciare. ''Scovare e raccontare esempi di ripartenza e crescita che abbiano saputo coniugare la sfida per la ripresa e lo sviluppo economico del Paese con la sostenibilita' e la valorizzazione del territorio.

''Con questa iniziativa - ha detto Vignali dell'Ncd- la politica esce dal palazzo e si incammina per l'Italia per incontrare e ascoltare i mondi produttivi. Le richieste delle imprese e delle tante realta' innovative saranno oggetto di un Disegno di Legge a sostegno della competitivita' e della sostenibilita' che l'Intergruppo portera' avanti insieme in Parlamento''.

''Il tour - ha fatto eco il Pd Vaccaro- e' un'iniziativa che facciamo tutti insieme al servizio del Paese, a prescindere dalle nostre differenti appartenenze politiche.

E' questa la piu' importante novita'. Le maggiori forze politiche che lavorano in Parlamento alle riforme insieme intraprendono un viaggio nell'economia reale per dare luce alle luci della ripresa economica ed ascoltare chi e' ancora in grande difficolta'''.

La meta del tour saranno tutte quelle imprese italiane, ''cittadine attive dei luoghi'', che abbiano saputo creare, grazie all'innovazione, integrazioni virtuose e nuove opportunita' con il territorio. Lo sforzo sara' quello di ricercare e raccogliere le testimonianze di imprese, imprenditori e attori dei sistemi e interrogarli sulle loro intuizioni, capacita', prove, successi per raccontare un'Italia pronta a raccogliere la sfida della competitivita'.

pol/tmn (segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi vuole dalla direzione l'ok del Pd a elezioni anticipate
Governo
Alfano: pronostico elezioni anticipate a febbraio
Governo
M5S vuole il voto subito. Ma Di Maio premier non convince tutti
Governo
Udc esce da Ap di Alfano: nuovi gruppi contro voto anticipato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
I supermercati del futuro di Amazon: niente casse e code
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni