sabato 10 dicembre | 14:05
pubblicato il 07/feb/2013 17:32

Ue: incontro Monti-Schulz su bilancio, ancora riserve di alcuni paesi

(ASCA) - Bruxelles, 7 feb - In corso a Bruxelles un incontro bilaterale tra il presidente del Consiglio, Mario Monti, e il presidente del Parlamento europeo, Martin Schulz. Si discute di quadro finanziario pluriennale. L'incontro fa parte della serie di colloqui separati che stanno precedendo l'inizio del vertice dei capi di Stato e di governo dei paesi Ue. In corso anche un incontro tra il primo ministro olandese, Mark Rutte, e il premier britannico, David Cameron.

I leader politici cercano di trovare punti di convergenza per chiudere il negoziato entro questa notte. Al momento restano posizioni critiche su alcune proposte. Attualmente le proposte sul tavolo ''sono squilibrate'', ha detto il primo ministro belga, Elio Di Rupo, per il quale ''piu' riduciamo il bilancio, meno c'e' possibilita' di dare il sostegno Ue per l'economia''. Diversa la posizione del primo ministro lussemburghese, che sembra intenzionato ad accettare anche bilancio pluriennale piu' snelli: ''Se l'ammontare complessivo del nuovo budget sara' minore a quello del bilancio 2007-2013 ognuno dovra' essere pronto a fare dei sacrifici'', ha detto Jean-Claude Juncker.

Motivo di tensione, oltre agli importi, anche i 'rebate', i rimborsi per quei paesi con saldo negativo tra quanto mettono per il funzionamento dell'Ue e quanto ricevono dalla stessa Unione europea. Li vogliono Austria, Svezia, Germania, Paesi Bassi e Danimarca. ''L'abolizione di tutti i rimborsi sarebbe ragionevole, ma se ne resta uno solo devono rimanere tutti gli altri'', ha detto il cancelliere austriaco, Werner Faymann. Analoga la posizione del primo ministro svedese, Fredrik Reinfeldt: ''La Svezia ha bisogno di rimborso significativo''.

bne/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Governo
Da Mattarella possibile incarico domenica, in pole c'è Gentiloni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina