martedì 06 dicembre | 07:02
pubblicato il 04/lug/2014 16:57

Ue: Gasparri, chi solo ora critica Germania e' schiavo senza dignita'

(ASCA) - Roma, 4 lug 2104 - ''Ognuno ha la quota di tedeschi che si merita. Quando noi denunciavamo l'arroganza della Merkel nei confronti dell'Italia guidata da Berlusconi, sinistre, giornaloni e intellighentie varie tifavano Germania danneggiando da dementi l'Italia pur di andare contro il leader del centrodestra. Ora tutti sono contro la Germania che prende a schiaffi Renzi che aveva annunciato, mentendo, successi che non c'erano''. Lo dichiara in una nota Maurizio Gasparri (FI), vicepresidente del Senato.

''Sono dei miserabili tutti coloro che ieri per faziosita' scodinzolavano davanti alla Merkel e a Schulz e oggi vogliono far guerre. Aveva ragione Berlusconi. La Germania distrugge l'Europa con il suo egoismi. Chi ieri si piegava e oggi si ribella fa pena. Criticano solo per convenienze interne. Sono schiavi senza dignita'''. conclude Gasparri.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Italicum a rischio, è già dibattito sulla nuova legge elettorale
Riforme
Dopo il voto Renzi dimissionario al Colle. Mattarella arbitro
Governo
M5S vuole il voto subito. Ma Di Maio premier non convince tutti
Governo
Stamattina colloquio informale Mattarella-Renzi al Quirinale
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari