mercoledì 18 gennaio | 15:36
pubblicato il 19/dic/2013 17:11

Ue: Fidanza (FdI) a Letta, contratti per riforme nuovo cappio per Italia

(ASCA) - Roma, 19 dic - ''I contratti per le riforme proposti dalla Merkel rischiano di essere un nuovo cappio al collo imposto dall'Ue alle nazioni piu' in difficolta'.

Condizionare l'attuazione delle riforme (la cui tabella e tempistica e' sottoposta a costante pressione da parte di Rehn e dei falchi del rigore) ad incentivi non meglio precisati equivale a cedere al buio un'ulteriore quota di sovranita'''. Lo afferma Carlo Fidanza, capodelegazione di Fratelli d'Italia al Parlamento europeo, che aggiunge: ''Ancora una volta il governo Letta-Alfano si dimostra succube di Berlino e dell'euroburocrazia: l'accordo al ribasso di ieri sull'unione bancaria e' stato il preludio all'ennesima calata di braghe''.

com-ceg

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
M5s
Nasce Sharing Rousseau, Di Maio: "Intelligenza collettiva M5s"
Ue
Presidenza Europarlamento: al ballottaggio Tajani e Pittella
Ue
Gentiloni vola da Merkel, sul tavolo conti pubblici e caso Fca
Terremoti
Terremoto, Boschi segue situazione. In contatto con Curcio e Errani
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, arriva dagli Usa il "Piatto unico bilanciato"
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Trasporto su rotaia, dal 2020 si viaggerà a levitazione magnetica
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa