sabato 03 dicembre | 01:28
pubblicato il 09/feb/2013 11:09

Ue: Eurogruppo, a Bruxelles la prima volta di Dijsselbloem

(ASCA) - Bruxelles, 9 feb - Un'agenda dei lavori snella, con temi che non richiederanno alcuna decisione. Il prossimo Eurogruppo, in programma lunedi' a Bruxelles, ha piu' un'importanza simbolica che altro: e' la prima volta che si riunisce senza Jean-Claude Juncker, presidente 'storico' del consiglio dei ministri dell'Economia e delle Finanze dei diciassette paesi con la moneta unica. Si attende il debutto di Jeroen Dijsselbloem, ministro delle Finanze olandesi, nuovo successore del primo ministro del Lussemburgo. Il resto, e' ordinaria amministrazione. Tanto e' vero che la riunione e' convocata per le 15:00, per consentire la cena speciale organizzata in onore di Juncker. Nell'agenda c'e' Cipro, ma una decisione su un eventuale programma di aiuti non arrivera' prima delle seconda di marzo, almeno secondo gli scenari piu' ottimistici degli addetti ai lavori. C'e' anche la Grecia in agenda, ma tutto si dovrebbe ridurre a una presa d'atto del miglioramento della situazione nel paese ellenico. Dijsselbloem avra' il delicato compito di condurre il dibattito sul progretto di unione bancaria, con la questione della retroattivita' e dei titoli tossici (legacy asset) posseduti dalle banche. Va stabilito infatti se il supervisore unico potra' vigilare la banca solo dal momento in cui assume il potere di controllo in poi, o se invece potra' intervenire anche per sanare la situazione pregressa. In questo dibattito rientrano i 'legacy assett', le attivita' tossiche precedenti alla sorveglianza bancaria, che giocano un ruolo nell'ottica di un possibile programma di assistenza. Chi e' responsabile per queste attivita' ereditate? Il nuovo controllore o il vecchio? Non sono attese conclusioni, ma il nuovo presidente dell'Eurogruppo eredita dossier delicati.

bne/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Renzi: brogli voto estero? Film che ritorna da chi teme sconfitta
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Renzi: col Sì Italia più forte in Ue su crescita e immigrazione
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari