sabato 21 gennaio | 09:45
pubblicato il 15/giu/2013 11:52

Ue: Ecofin decide su richiesta di chiusura procedura deficit Italia

(ASCA) - Bruxelles, 15 giu - L'Italia attende l'ufficialita' della chiusura della procedura per deficit eccessivo aperta nel 2009. Venerdi' a Lussemburgo i ministri dell'Economia e delle Finanze dei paesi Ue devono esaminare la proposta della Commissione europea di archiviare i dossier avanzata ufficialmente lo scorso 29 maggio. La richiesta dell'esecutivo comunitario riguarda anche l'Italia: a giudizio dello staff del commissario europeo per gli Affati economici e monetari, Olli Rehn, hanno le carte in regole per poter uscire dalla procedure Italia, Lettonia, Lituania, Romania e Ungheria. Il consiglio Ecofin dovra' decidere, ma l'esito - a meno di sorprese dell'ultima ora - dovrebbe essere scontato. Manca pero' l'ufficialita' e il via libera formale dei ministri dei ventisette: arrivato questo l'Italia e gli altri paesi otterranno nuova liberta' di spesa, sia pur nel rispetto dei parametri fissati dal patto europeo di bilancio. bne/mar/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Renzi al Nazareno incontra big del partito
Craxi
Berlusconi: mi manca Craxi, è stato vittima di un golpe
Terremoti
Terremoto, Finocchiaro: stanziati 30 milioni per l'emergenza
Maltempo
Rigopiano, Gentiloni: grazie a chi salva vite, forza e coraggio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4