sabato 03 dicembre | 08:01
pubblicato il 09/mag/2013 17:23

Ue: De Camillis, crisi sia strumento aggregazione

Ue: De Camillis, crisi sia strumento aggregazione

(ASCA) - Roma, 9 mag - ''Per un'Europa forte bisogna avere il coraggio di guardare la crisi non come fattore negativo, ma come strumento d'aggregazione tra gli Stati dell'Unione mettendo in atto lo spirito dei Padri fondatori''. Lo ha detto il Sottosegretario per i Rapporti con il Parlamento, Sabrina De Camillis. ''Adesso e' il tempo dell'Unione politica affinche' - ha continuato De Camillis - l'Europa possa diventare un Continente solidale e forte in cui equita' sociale e sviluppo realizzino in pieno il bene dei cittadini d'Europa''. ''Naturalmente la strada e' lunga - ha concluso il Sottosegretario per i rapporti con il Parlamento - ma e' necessario che l'Unione metta in campo la sua agenda per la crescita con la stessa rapidita' e determinazione dimostrata ai fini del risanamento di bilancio''. com-ceg/sam/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Renzi: brogli voto estero? Film che ritorna da chi teme sconfitta
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Riforme
Renzi: col Sì Italia più forte in Ue su crescita e immigrazione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari