domenica 26 febbraio | 06:49
pubblicato il 13/feb/2014 17:33

Ue: D'Anna (Gal), urge revisione rapporto debito-Pil italiano

Ue: D'Anna (Gal), urge revisione rapporto debito-Pil italiano

(ASCA) - Roma, 13 feb 2014 - ''Il governo italiano, in ordine al coordinamento europeo delle politiche di riforma e crescita economica, deve ottenere dall'Unione europea una revisione del rapporto tra debito e Pil e degli altri indicatori relativi al cronoprogramma per il rientro del debito previsto dal 'Fiscal Compact'. E' l'unica condizione per risolvere la crisi economica in Italia senza dover affamare con tasse e macelleria sociale la popolazione''. E' quanto chiesto dal senatore del gruppo Grandi Autonomie e Liberta', Vincenzo D'Anna, durante il Question Time a Palazzo Madama, al ministro per gli Affari Europei, Enzo Moavero Milanesi. ''Dunque, una revisione necessaria - spiega D'Anna - visto che i parametri di Maastricht sono troppo stringenti. Bisogna tenere conto del Pil sommerso e ricordarsi che il debito pubblico italiano e' sostanzialmente un debito privato. Va quindi ricalcolato il rapporto tra debito e Pil''. com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Errani lascia Pd: ora nuova avventura, ma ci ritroveremo
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Pd
Pd, Rosato: carte bollate? Emiliano si occupi di contenuti
Governo
Napolitano: equilibrio Gentiloni punto fermo da salvaguardare
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech