martedì 28 febbraio | 02:27
pubblicato il 06/mar/2014 10:48

Ue: Cesa, richiami spingano governo a rinegoziare Trattati

Ue: Cesa, richiami spingano governo a rinegoziare Trattati

(ASCA) - Roma, 6 mar 2014 - ''I nuovi richiami giunti ieri dall'Unione europea, richiami puntuali e quasi ad orologeria verrebbe da dire, devono incitare il governo a ripartire velocemente cominciando, in primis, da una rinegoziazione dei Trattati Ue che conceda all'Italia nuovi spazi di manovra per rilanciare la propria economia''. Lo afferma il segretario dell'Udc Lorenzo Cesa, oggi a Dublino al congresso del Ppe, che aggiunge: ''In tal senso, il semestre europeo puo' essere una buona opportunita'. L'Unione deve poter rappresentare un progetto ambizioso, non una maestrina che corregge il tiro dei Paesi in difficolta' suscitando sentimenti di sfiducia collettiva'', conclude Cesa.

com-fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrodestra
Zaia a Berlusconi: io candidato premier? E' una manfrina
Centrodestra
Salvini gela Berlusconi: no a Zaia leader e a doppia moneta
Calcio
Renzi: Ranieri tradito dai suoi giocatori, ma tornerà...
Pd
Pd, D'Alema: attacchi Renzi? Non vorrei alimentare ossessioni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech