domenica 22 gennaio | 05:09
pubblicato il 06/mar/2014 10:48

Ue: Cesa, richiami spingano governo a rinegoziare Trattati

Ue: Cesa, richiami spingano governo a rinegoziare Trattati

(ASCA) - Roma, 6 mar 2014 - ''I nuovi richiami giunti ieri dall'Unione europea, richiami puntuali e quasi ad orologeria verrebbe da dire, devono incitare il governo a ripartire velocemente cominciando, in primis, da una rinegoziazione dei Trattati Ue che conceda all'Italia nuovi spazi di manovra per rilanciare la propria economia''. Lo afferma il segretario dell'Udc Lorenzo Cesa, oggi a Dublino al congresso del Ppe, che aggiunge: ''In tal senso, il semestre europeo puo' essere una buona opportunita'. L'Unione deve poter rappresentare un progetto ambizioso, non una maestrina che corregge il tiro dei Paesi in difficolta' suscitando sentimenti di sfiducia collettiva'', conclude Cesa.

com-fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Prodi: alla sinistra serve un nuovo riformismo
Governo
Grasso: legislatura duri fino a 2018 per recuperare tempo perduto
Pd
Guerini: Bene Prodi. Ora il Mattarellum, è lo strumento migliore
Parma
Pizzarotti: mi ricandido, non lascio un buon lavoro a metà
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4