giovedì 08 dicembre | 15:57
pubblicato il 04/nov/2013 16:47

Ue: Bagnasco, con crisi in Europa nessuno faccia primo della classe

(ASCA) - Trieste, 4 nov - Per affrontare i problemi del lavoro, di fronte alla crisi che persiste, ''ci vorrebbe sempre maggiore unitarieta', non soltanto in Italia ma anche a livello europeo'' avendo ''la coscienza di essere una grande realta' con problemi simili, o addirittura uguali, deve crescere questa coscienza. E nessuno deve fare il primo della classe e nemmeno approfittare degli altri''. Cosi' il cardinale Angelo Bagnasco, presidente della Cei, questo pomeriggio con i giornalisti a Trieste.

fdm/gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Governo
Mattarella apre consultazioni,l'arbitro silente debutta in campo
Governo
Renzi: chi non vuole voto sostenga governo o urne dopo Consulta
Governo
Renzi: ok nuovo governo ma appoggiato da tutti, non temiamo voto
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni