mercoledì 07 dicembre | 14:34
pubblicato il 30/set/2014 18:21

Ucraina: Piso (Ncd), stop gas? Conseguenze devastanti per Russia

(ASCA) - Roma, 30 set 2014 - ''Una possibile interruzione di forniture di gas russo avrebbe conseguenze per la Ue nel breve periodo ma nel lungo periodo sarebbero devastanti per l'economia Russa. Putin lo sa e per questo gioca d'anciticipo anche per contrastare l'entrata nel mercato degli Stati Uniti con lo shale gas''. A dirlo e' Vincenzo Piso, deputato del Nuovo Centrodestra e membro dell'Ufficio di Presidenza del Gruppo.

Piso evidenzia che ''l'80% delle esportazioni russe, infatti, sono dirette in Europa che e' il mercato chiave per Mosca. La Russia e' piu' dipendente dai mercati europei rispetto a quanto questi siano dipendenti dal gas russo.

Fermare o ridurre le vendite di idrocarburi avrebbe un forte impatto sull'economia che il Governo russo non potrebbe reggere''.

''Piuttosto - conclude Piso - e' il caso di puntare in Italia sulla differenziazione dell'approvvigionamento energetico puntando su gasdotti (come Tap e Southstream), rigassificatori e implementando la produzione nazionale di idrocarburi''. com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi vuole dalla direzione l'ok del Pd a elezioni anticipate
Governo
Renzi e Pd pronti a governo istituzionale: ma con numeri larghi
Governo
Bersani: Renzi vuole voto? Non si vince sulle macerie del Paese
Governo
Chi tifa e chi no per elezioni dopo il no alla riforme
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni