venerdì 24 febbraio | 04:39
pubblicato il 13/mar/2014 13:30

Tweet del Papa per il primo anno di pontificato: "Pregate per me"

Francesco si trova ad Ariccia per gli esercizi spirituali

Tweet del Papa per il primo anno di pontificato: "Pregate per me"

Città del Vaticano (askanews) - "Pregate per me". PapaFrancesco ha rotto su Twitter il silenzio che si è imposto e haimposto per le giornate di esercizi spirituali quaresimali cheoggi conclude ad Ariccia, in occasione del suo primo anniversariodi Pontificato. E' un tweet di poche parole in una giornata in cui da ogni parte giungono manifestazioni di auguri. Anche il Presidente della Repubblica, GiorgioNapolitano, ha inviato a Papa Francesco un "caloroso messaggio"."Miei cari fratelli e sorelle...: buonasera", era stato esattamente dodici mesi fa l'esordio di Francesco dalla loggia centrale di San Pietro è iniziata la rivoluzione della Chiesa di papa Francesco. Una rivoluzione, quella di Jorge Mario Bergoglio che ha preso la guida della Chiesa dal dimissionario Joseph Ratzinger rimasto a vivere vicino a lui in Vaticano che è iniziata proprio con la scelta del nome.

Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto: nuova forza di sinistra con ex Pd, con noi 17 ex Si
Pd
Renzi: in California cerco idee anti-populisti
Aborto
Aborto, senatori Pd: ora legge per concorsi medici non obiettori
Ue
Mattarella:Ue ha valore irreversibile, da crisi uscirà più forte
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech