martedì 06 dicembre | 03:54
pubblicato il 06/dic/2013 11:41

Tv/Rai: Gasparri, sperimentazione 'Mission' non giustifica flop

Tv/Rai: Gasparri, sperimentazione 'Mission' non giustifica flop

(ASCA) - Roma, 6 dic - ''Al di la' della questione degli ascolti, ci sono due cose sulle quali chiedo delle spiegazioni meno banali di quelle sin qui fornite dai vertici Rai relative a 'Mission'. La prima riguarda la sperimentazione. Il direttore di Rai Uno, suppongo sostenuto in questo dal direttore generale, ha 'osato' sperimentare sulla rete ammiraglia un nuovo format. Nulla di strano se non fosse che la Rai ha una serie di altri canali digitali nati apposta per 'sperimentare', sui quali si investono cospicui soldi pubblici e che avrebbero potuto degnamente ospitare Mission''. Lo dichiara il senatore di Forza Italia, Maurizio Gasparri. ''Sarebbe stato un bel modo per dimostrare che la Rai non e' solo un gran carrozzone, ma ha voglia di valorizzare tutti i suoi canali dando spazio a nuovi generi di infotainment per quanto discutibili come questo, in cui il reality prevale di fatto sul reportage. La seconda riguarda la realizzazione del docu-reality in se'. Intanto vorremmo sapere chi ha pagato la permanenza nei vari campi profughi, qual e' stato il compenso dei personaggi cosiddetti famosi che vi hanno partecipato e quale invece il ritorno in termini di donazioni da parte del pubblico. Per non parlare poi di quanto eventualmente ha perso la tv pubblica, considerando che gli ascolti sono stati un flop, peraltro prevedibile, e che difficilmente si riprenderanno nelle puntate successive. La Rai intanto sembra ostinata ad andare avanti. Ci piacerebbe avere spiegazioni piu' chiare sul perche' di questo 'accanimento', giacche' le motivazioni umanitarie sono francamente risibili, anche considerando il palinsesto globale della tv pubblica, in cui lo spazio dedicato al sociale e' veramente ridicolo'', conclude Gasparri. com-ceg

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Italicum a rischio, è già dibattito sulla nuova legge elettorale
Riforme
Dopo il voto Renzi dimissionario al Colle. Mattarella arbitro
Governo
M5S vuole il voto subito. Ma Di Maio premier non convince tutti
Governo
Stamattina colloquio informale Mattarella-Renzi al Quirinale
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari