sabato 21 gennaio | 09:50
pubblicato il 18/apr/2016 09:42

Trivelle, fallito quorum referendum ma "sì" sfidano governo

Renzi: "Sconfitti ci sono". Emiliano:'Premier farà conti con noi'

Trivelle, fallito quorum referendum ma "sì" sfidano governo

Roma, 18 apr. (askanews) - Il quorum per il referendum sulle trivellazioni in mare resta lontano con l'affluenza inchiodata complessivamente (tra dato nazionale ed estero) al 31,18% ma i promotori della consultazione, con in testa il governatore della Puglia Michele Emiliano, rilanciano la sfida al governo: è stato "un successo enorme", "un popolo si è ribellato, da oggi il premier farà i conti con me". Tra chi è andato a votare stravincono con oltre l'85% i sì.

E' il premier Matteo Renzi, subito dopo la chiusura dei seggi, a commentare a caldo il fallimento del quorum. Il messaggio secondo lui è uno: con la "demagogia" si perde. "Il governo non si annovera tra i vincitori - spiega il premier -. I vincitori sono gli ingegneri e gli operai, lavoratori delle piattaforme", ma "massimo rispetto per tutti gli italiani andati al voto, comunque essi abbiano votato. Chi vota non perde mai". Chi ha perso c'è e Renzi lo dice chiaramente: "Gli sconfitti ci sono, hanno nomi e cognomi. Sono quei consiglieri regionali e alcuni presidenti di Regione - attacca - che hanno voluto cavalcare questo referendum per esigenze personali. Per esigenze di conta interna da parte di qualcuno. È la dimostrazione che la demogogia non paga".

Il leader della Lega Matteo Salvini è tagliente: "Renzi esulta, Napolitano esulta, i petrolieri esultano. Vince l'arroganza. Non esultano gli italiani a cui Renzi, non accorpando il referendum alle altre elezioni, ha fatto sprecare 300 milioni". A questo risponde la vice segretaria del Pd Debora Serracchiani spiegando che non era possibile accorpare la consultazione referendaria alle amministrative e "abbiamo spiegato che motivi tecnici" lo impedivano. Emiliano, dalla Puglia capofila dei promotori del referendum, è convinto dello "straordinario successo": "Avevo detto che sarebbe stato un successo avere dieci milioni di voti. Siamo andati ben oltre. E' il secondo referendum più partecipato negli ultimi 15 anni, dopo quello sull'acqua. E' più di quanto ha preso il Pd alle Europee - osserva -. Siamo di fronte alla più grande aggregazione ambientalista d'Europa, che chiede risposte".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Renzi al Nazareno incontra big del partito
Craxi
Berlusconi: mi manca Craxi, è stato vittima di un golpe
Terremoti
Terremoto, Finocchiaro: stanziati 30 milioni per l'emergenza
Maltempo
Rigopiano, Gentiloni: grazie a chi salva vite, forza e coraggio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4