lunedì 27 febbraio | 04:12
pubblicato il 04/apr/2016 14:54

Trivelle, Ascani (Pd): nel Pd non si può fare e disfare

"Nessuna condanna per chi dissente ma..."

Trivelle, Ascani (Pd): nel Pd non si può fare e disfare

Roma, (askanews) - "Lì il punto è chiaro: cioè, si tratta di un atto che noi abbiamo votato, che noi abbiamo promosso, e quindi i sei punti che le Regioni promuovevano cinque sono stati già accolti dal Parlamento, l'ultimo che rimane non è stato accolto, per una decisione politica. Quindi bisognerebbe evitare di fare e disfare, io credo che l'unico tema da affrontare oggi sia questo". Lo ha detto Anna Ascani, deputata del Partito democratico, parlando della possibile discussione a proposito del referendum sulle trivelle nella Direzione del suo partito.

"Poi è ovvio, se c'è chi ha una posizione diversa, proprio perché siamo un partito democratico - ha aggiunto - non ci sarà nessun tipo di atteggiamento, diciamo, di condanna, assolutamente. C'è totale libertà in questo. Però è chiaro che il Pd fa riferimento a ciò che facciamo qui dentro in Parlamento, sarebbe strano il contrario".

Gli articoli più letti
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Pd
Renzi: D'Alema non ha mai digerito rospo, scissione Pd colpa sua
Governo
Governo, Alfano: non va stroncato per vicenda interna al Pd
Governo
Renzi: elezioni nel 2018, deciderà Gentiloni se votare prima
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech