sabato 21 gennaio | 17:18
pubblicato il 17/apr/2013 19:33

Trivellazioni: Clini, cittadino onorevole Vacca rinunci a immunita'

(ASCA) - Roma, 17 apr - ''Mi auguro che il cittadino onorevole Gianluca Vacca rinunci a ogni forma di immunita' parlamentare. Cosi' potra' portare davanti al giudice le prove della mia attivita' a favore dei profitti dei petrolieri e contro la protezione dell'ambiente''.

Cosi' scrive il ministro dell'Ambiente, Corrado Clini, in risposta alle accuse del parlamentare Gianluca Vacca del Movimento 5 Stelle a proposito del progetto di piattaforma petrolifera Ombrina Mare presentato dalla compagnia Medoil al largo della costa abruzzese.

Vacca - ripercorre il Ministero - aveva chiesto (e ottenuto subito, com'e' prassi di trasparenza del ministero dell'Ambiente) tutta la documentazione sulla procedura sulla valutazione di impatto ambientale del progetto Ombrina Mare.

Tra i documenti, e' stata consegnata anche copia di una lettera della societa' Medoil indirizzata al ministro e smistata dalla segreteria alla direzione competente senza che il ministro ne avesse visione: il parlamentare usa ''una lettera ininfluente - scrive il ministro - nel merito della quale la direzione competente ha ritenuto di non rispondere.

Secondo l'on. Vacca, la lettera sarebbe la pistola fumante della mia subalternita' agli interessi dei petrolieri. E a questa prova se ne aggiungerebbero altre ricavabili da e-mail con compagnie petrolifere''.

E-mail che al contrario sono di protesta contro le norme italiane.

''Ho gia' avuto modo di precisare che la procedura seguita dal ministero ha applicato rigorosamente la normativa in materia di valutazione di impatto ambientale e quanto stabilito dalla legge 134/2012. Legge votata dalla stragrande maggioranza del Parlamento. L'on. Vacca, invece di costruire film ridicoli e infamanti per le istituzioni - afferma il ministro nella nota - farebbe bene a leggersi gli atti che hanno portato alla approvazione della legge''.

La legge votata dal Parlamento sulle trivellazioni infatti conferma il divieto di trivellazioni nell'ambito di 12 miglia e ''introduce esplicitamente le aree protette di promanazione comunitaria (Sic e Zps) come base da cui calcolare le distanze dei divieti: Con cio' - osserva Clini - i divieti in tema di trivellazioni per le domande avviate successivamente all'estate 2010 riguardano la quasi totalita' della costa italiana. Non solo. La legge ha stabilito norme semplici di applicazione unitaria lungo tutte le coste nazionali; ha aumentato di quasi del 50% le royalties per l'estrazione di gas (dal 7% al 10%) e quasi raddoppiato (dal 4% al 7%) quelle per il greggio. Aumento che riguarda tutte le piattaforme in mare, anche quelle gia' esistenti e in opera, finalizzato a finanziare gli interventi di protezione dell'ambiente marino e per la sicurezza degli impianti''.

Chiede il ministro: ''Trovate una legge al mondo con questi vincoli per la protezione dell'ambiente''.

Infine, per evitare retroattivita', la legge che il parlamentare contesta ''ha dovuto far salvi i procedimenti di autorizzazione gia' formalmente avviati alla data di entrata in vigore della precedente normativa (luglio 2010). Questo in base al principio del 'tempus regit actum', per rispettare il diritto comunitario e le leggi nazionali, ed evitare contenziosi onerosi per la tutta la collettivita' presso la Corte di Giustizia Europea''.

Proprio a questa situazione ''fanno riferimento gli interventi di altri Paesi europei, a cominciare dalla Gran Bretagna, che hanno formalmente invitato il Governo italiano a far rispettare le regole europee''.

com-mpd/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Prodi: alla sinistra serve un nuovo riformismo
Governo
Grasso: legislatura duri fino a 2018 per recuperare tempo perduto
M5s
Ue, Grillo: Alde? Si vergogni chi si è rimangiato la parola data
Fi
Fi: sostegno Berlusconi a Prodi? Accuse Salvini paradossali
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4