venerdì 20 gennaio | 05:30
pubblicato il 01/lug/2014 12:00

Tribunale Sorveglianza richiama Berlusconi. E lui si scusa

L'ex premier: "mai più offese a toghe come le battute a Napoli"

Tribunale Sorveglianza richiama Berlusconi. E lui si scusa

Milano, 1 lug. (askanews) - Diffida per Silvio Berlusconi dal Tribunale di Sorveglianza di Milano. Beatrice Crosti, il magistrato che ne ha disposto l'affidamento in prova ai servizi sociali, ha convocato l'ex presidente del Consiglio per presentargli un "richiamo formale" dopo le parole contro la magistratura (definita potere "incontrollato e incontrollabile") pronunciate dall'ex premier durante la sua testimonianza al processo Lavitola in corso a Napoli. Parole ritenute "offensive" e "lesive"nei confronti della magistratura dal giudice Crosti, che nel lungo colloquio con Berlusconi ha letto diversi passaggi dell'ordinanza con cui èstato concesso all'ex premier l'affidamento in prova ai servizi sociali. E - sempre da quel poco che e filtrato - Berlusconi si sarebbe giustificato liquidando il tutto con "una battuta". Dall'ex pemier, tuttavia, sarebbero arrivate anche delle scuse all'indirizzo della magistratura con l'assicurazione che un caso simile "non si ripeterà più".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
D'Alema: con Renzi non vinceremo mai, leader e premier nuovi
Terremoti
Terremoto, Salvini: il trombato Errani commissario è demenziale
Terremoti
Blog Grillo: col cuore in Abruzzo. E' il momento di essere uniti
Terremoti
Terremoto, Gentiloni presiede a Rieti vertice Protezione Civile
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale