lunedì 05 dicembre | 15:35
pubblicato il 12/giu/2011 14:33

Tremonti a Maroni: Tenere i conti pubblici non e' ragioneria

Percorso rientro deficit non è dovuto a vincoli europei

Tremonti a Maroni: Tenere i conti pubblici non e' ragioneria

Levico Terme (Tn), 12 giu. (askanews) - "Tendere verso il pareggio di bilancio è saggio avendo il terzo o quarto debito del mondo. Non è un obiettvo di ragioneria". E' quanto ha detto il ministro dell'Economia Giulio Tremonti replicando alla Festa della Cisl al ministro dell'Interno Roberto Maroni, che ieri è intervenuto dallo stesso palco. "Tenere in ordine i conti - ha aggiunto - in italiano vuol dire tenere il bilancio dello Stato. Noi lo abbiamo fatto in una crisi drammatica. Abbiamo tenuto il risparmio delle famiglie e la coesione sociale. Un qualche coraggio credo il governo lo abbia dimostrato". "Dobbiamo seguire un percorso di rientro sul deficit non per vincolo europeo, perchè l'Europa non è solo una convention di burocrati, ma se hai una moneta comune hai anche una responsabilità comune".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, Di Maio: da domani al lavoro per futuro governo M5s
Riforme
Referendum, Renzi: ho perso io e mi dimetto, ma senza rimorsi
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, Grillo: addio Renzi, ha vinto la democrazia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari