sabato 10 dicembre | 07:51
pubblicato il 03/feb/2014 15:41

Trasporti/Senato: al via esame privatizzazione Enav e Poste

(ASCA) - Roma, 3 feb 2014 - La privatizzazione di Enav e di Poste approda a palazzo Madama. I due schemi di Dpcm, approvati dal Consiglio dei ministri il 24 gennaio scorso e che regolamentano l'alienazione di una quota di partecipazione non superiore al 40% per Poste e, per Enav, la cessione di una quota che assicuri il mantenimento in capo allo Stato di una quota di controllo assoluto (51%), sono infatti stati trasmessi al Parlamento per essere esaminati dalle competenti commissioni parlamentari, obbligate ad esprimere un parere che pero' non e' vincolante.

La commissione Lavori pubblici, comunicazioni del Senato ha in programma di avviare l'esame dei due atti del Governo nella seduta di mercoledi' 5 con possibile prosecuzione il giorno successivo. Il termine per esprimere il parere scade il 19 febbraio, mentre le commissioni Bilancio e Finanze potranno formulare eventuali osservazioni entro il 13 febbraio. lcp/cam/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina