giovedì 08 dicembre | 19:25
pubblicato il 04/apr/2014 12:57

Trasporti/Senato: Agenzia ferrovie, dubbi su deroga mandato direttore

(ASCA) - Roma, 4 apr 2014 - La commissione Lavori pubblici del Senato ha chiesto e ottenuto dal governo la disponibilita' ad attendere l'espressione del parere sullo schema di DPR che modifica i regolamenti relativi all'Agenzia nazionale per la sicurezza delle ferrovie, prima di procedere all'emanazione del provvedimento. L'ottava commissione ritiene necessario approfondire alcuni aspetti del testo prima di esprimersi, per evitare di votare un parere contrario. A suscitare perplessita' e' soprattutto la deroga al tetto massimo di due mandati per il direttore dell'Agenzia per consentire all'attuale direttore Alberto Chiovelli - apprezzato per il lavoro svolto - di ricoprire per la terza volta l'incarico. Secondo alcuni senatori e' inopportuno introdurre un regime derogatorio ad hoc, che risulterebbe poco comprensibile, considerando che in Italia esistono certamente figure dotate delle competenze necessarie per questo incarico.

lcp/gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Pontassieve riaccoglie Renzi: "non molli ora, deve andare avanti"
Governo
Mattarella apre consultazioni,l'arbitro silente debutta in campo
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Governo
Crisi, Grillo: elezioni subito senza scuse, legge elettorale c'è
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni