lunedì 20 febbraio | 16:42
pubblicato il 21/feb/2014 13:35

Trasporti/Camera: privatizzazioni, stop esame in attesa nuovo esecutivo

(ASCA) - Roma, 21 feb 2014 - Stop in commissione Trasporti della Camera all'esame dei due schemi di decreto per la privatizzazione di Enav e Poste italiane in attesa di potersi confrontare con il nuovo governo. La decisione di rinviare l'esame dei due provvedimenti - con cui si prevede l'alienazione di una quota pubblica massima del 49% per Enav e del 40% per Poste - e' stata assunta dalla nona commissione mercoledi'. A proporre la sospensione dell'esame il deputato del M5S Nicola Bianchi che ha sottolineato la necessita' che gli atti siano valutati dal nuovo esecutivo. Un'indicazione condivisa dagli altri membri della commissione cosi' come dal presidente Michele Meta che ha rinviato il seguito dell'esame a una successiva seduta ''che sara' fissata tenendo conto degli sviluppi relativi alla situazione politica e istituzionale''.

lcp/gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
M5s
Vertici M5s a Roma, possibile incontro Grillo-Raggi in Campidoglio
Pd
Renzi apre congresso Pd, minoranza accusa: "Sceglie scissione"
Sinistra
Nasce Sinistra italiana: "Da D'Alema non col cappello in mano"
Pd
Termina assemblea Pd, Orfini: "Congresso formalmente indetto"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, taglio del nastro per Advanced Virgo
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia