venerdì 20 gennaio | 03:16
pubblicato il 03/ott/2013 11:13

Trasporti: Corte Ue, Rfi sia indipendente da ministero

(ASCA) - Bruxelles, 3 ott - L'Italia deve rendere il gestore dell'infrastruttura ferroviaria, Rfi, indipendente dal ministero dei Trasporti. Lo ha stabilito la Corte di giustizia europea in una sentenza pubblicata oggi.

L'organismo di giustizia di Lussemburgo e' stato chiamato a pronunciarsi a seguito della denuncia della Commissione europea, secondo cui il nostro paese non rispetta il diritto comunitario, che ha come obiettivo quello di assicurare l'indipendenza di gestione del gestore dell'infrastruttura ferroviaria. In Italia e' L'Ufficio per la regolazione dei servizi ferroviari (Ursf) a costituire l'organismo di regolamentazione, dotato di autonomia organizzativa e contabile nei limiti delle risorse economico-finanziarie assegnategli. Ma l'Ursf non svolge i compiti che gli spetterebbero, lasciando al ministero dei Trasporti il compito di agire sul gestore della rete, Rfi.

Il diritto italiano ripartisce la gestione delle ''funzioni essenziali'' tra, da un lato, Rete ferroviaria italiana (Rfi), il gestore dell'infrastruttura sulla base di una concessione del ministero dei trasporti, e, dall'altro, lo stesso dicastero. Rfi, pur essendo dotata di personalita' giuridica autonoma, fa parte del gruppo Ferrovie dello Stato (Fs), che comprende anche Trenitalia, la principale impresa ferroviaria italiana. Rfi e' incaricata del calcolo dei diritti di accesso alla rete per ogni operatore e della loro riscossione, sulla base delle tariffe fissate dal ministro.

La Corte di giustizia europea ritiene che ''la determinazione dei diritti, fissata di concerto con il ministro, vincoli il gestore''. Nella sentenza si chiarisce che ''sebbene il ministro eserciti un mero controllo di legittimita', detto controllo dovrebbe tuttavia spettare all'organismo di regolamentazione, nel caso di specie all'Ursf''. La Corte di giustizia europea conclude quindi che ''la legge italiana non consente di assicurare l'indipendenza del gestore dell'infrastruttura''.

bne/cam

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
D'Alema: con Renzi non vinceremo mai, leader e premier nuovi
Terremoti
Terremoto, Salvini: il trombato Errani commissario è demenziale
Terremoti
Blog Grillo: col cuore in Abruzzo. E' il momento di essere uniti
Terremoti
Terremoto, Gentiloni presiede a Rieti vertice Protezione Civile
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale