lunedì 20 febbraio | 07:27
pubblicato il 15/set/2014 08:59

Toti (Fi): Lega sola non va da nessuna parte e perde cio' che ha

O Salvini spieghi perche' E.Romagna diversa da Lombardia e Veneto (ASCA) - Roma, 15 set 2014 - Il segretario della Lega Matteo Salvini "e' stato bravo a tirare fuori la Lega da un momento difficile, ma ora deve dimostrare di essere un leader e costruire qualcosa di utile. Da solo in Carroccio si condanna all'irrilevanza. Non va da nessuna parte. Anzi, rischia di perdere quel che ha". Lo afferma Giovanni Toti, consigliere politico di Silvio Berlusconi, in un'intervista al Giornale. "Rimettere insieme la coalizione sara' un percorso articolato, ma serve generosite'a' da parte di tutti e non solo di Berlusconi. Se Salvini decidera' di rifiutare questo percorso dovra' spiegare perche' i voti della coalizione di centrodestra tutta non vanno bene in Emilia Romagna e nelle altre regioni, mentre Roberto Maroni e Luca Zaia sono governatori della Lombardia e del Veneto con i nostri voti".

Ska

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, ultima trattativa con Emiliano su primarie dopo comunali
Pd
Cuperlo a Renzi: scendi da auto, non fare 'Gioventù bruciata'
Pd
Renzi si dimette da segretario Pd, ora candidature o congresso
Pd
Renzi apre congresso Pd, minoranza accusa: "Sceglie scissione"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia