venerdì 09 dicembre | 08:52
pubblicato il 15/set/2014 08:59

Toti (Fi): Lega sola non va da nessuna parte e perde cio' che ha

O Salvini spieghi perche' E.Romagna diversa da Lombardia e Veneto (ASCA) - Roma, 15 set 2014 - Il segretario della Lega Matteo Salvini "e' stato bravo a tirare fuori la Lega da un momento difficile, ma ora deve dimostrare di essere un leader e costruire qualcosa di utile. Da solo in Carroccio si condanna all'irrilevanza. Non va da nessuna parte. Anzi, rischia di perdere quel che ha". Lo afferma Giovanni Toti, consigliere politico di Silvio Berlusconi, in un'intervista al Giornale. "Rimettere insieme la coalizione sara' un percorso articolato, ma serve generosite'a' da parte di tutti e non solo di Berlusconi. Se Salvini decidera' di rifiutare questo percorso dovra' spiegare perche' i voti della coalizione di centrodestra tutta non vanno bene in Emilia Romagna e nelle altre regioni, mentre Roberto Maroni e Luca Zaia sono governatori della Lombardia e del Veneto con i nostri voti".

Ska

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Pontassieve riaccoglie Renzi: "non molli ora, deve andare avanti"
Governo
Mattarella apre consultazioni,l'arbitro silente debutta in campo
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Governo
Crisi, Grillo: elezioni subito senza scuse, legge elettorale c'è
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni