mercoledì 18 gennaio | 15:20
pubblicato il 12/set/2016 17:18

Toti: discutere di Italicum solo dopo referendum costituzionale

"Offerta governo di parlarne oggi sa tanto di voto di scambio"

Toti: discutere di Italicum solo dopo referendum costituzionale

Genova, 12 set. (askanews) - "Sull'Italicum credo si debba discutere dopo il referendum perché è parte di una riforma complessiva delle istituzioni, che ritengo, essendo aperta la

campagna referendaria, vada affrontata assolutamente dopo il referendum. L'offerta fatta dal governo di sedersi oggi al tavolo per discutere dell'Italicum sa tanto di voto di scambio o

captatio benevolentiae". Lo ha detto il presidente della Regione Liguria e consigliere politico di Forza Italia, Giovanni Toti, a margine del primo vertice trilaterale su immigrazione e sicurezza con i governatori di Lombardia e Veneto.

Secondo Toti, "è necessario fare il referendum il prima possibile. Evitiamo - ha sottolineato - di farlo l'ultimo giorno utile come ventila il governo Renzi. Dopodiché -ha aggiunto- ci

sederemo al tavolo e parleremo di legge elettorale anche a seconda dell'esito del referendum".

Gli articoli più letti
M5s
Nasce Sharing Rousseau, Di Maio: "Intelligenza collettiva M5s"
Ue
Presidenza Europarlamento: al ballottaggio Tajani e Pittella
Ue
Gentiloni vola da Merkel, sul tavolo conti pubblici e caso Fca
Terremoti
Terremoto, Boschi segue situazione. In contatto con Curcio e Errani
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, arriva dagli Usa il "Piatto unico bilanciato"
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Trasporto su rotaia, dal 2020 si viaggerà a levitazione magnetica
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa