venerdì 20 gennaio | 11:10
pubblicato il 11/set/2014 17:32

*Toti: da Parlamento segnale su Csm-Consulta, occorre riflessione

(ASCA) - Frascati, 11 set 2014 - Su quanto sta avvenendo nell'elezione dei membri di Csm e Consulta occorre "una riflessione" all'interno dei gruppi a cominciare da quello di Forza Italia. Lo dice Giovanni Toti a margine di un dibattito alla Summer school.

"Da tutti i gruppi, non soltanto dal nostro, e' emerso un segnale di disagio. Non sono arrivati - osserva - tutti i voti che erano previsti sulla carta e questo vuol dire che c'e' un disagio del Parlamento. Bisogna prenderne atto e fare alcuni ragionamenti, anche all'interno dei gruppi parlamentari di Forza Italia".

Toti ironizza pero' su chi addossa tutta la colpa dello stallo al partito di Berlusconi. "Quando c'e' il voto segreto - replica - e' sempre colpa di qualcun'altro. E come quando si ruba la marmellata nella dispensa, e' sempre colpa di un fratello o una sorella".

Bac

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoti
Terremoto, Salvini: il trombato Errani commissario è demenziale
Terremoti
Blog Grillo: col cuore in Abruzzo. E' il momento di essere uniti
Terremoti
Terremoto, Gentiloni presiede a Rieti vertice Protezione Civile
Terremoti
Terremoto, Salvini in Abruzzo: chiedo a Gentiloni 100mln di euro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale