domenica 11 dicembre | 07:16
pubblicato il 11/set/2014 17:32

*Toti: da Parlamento segnale su Csm-Consulta, occorre riflessione

(ASCA) - Frascati, 11 set 2014 - Su quanto sta avvenendo nell'elezione dei membri di Csm e Consulta occorre "una riflessione" all'interno dei gruppi a cominciare da quello di Forza Italia. Lo dice Giovanni Toti a margine di un dibattito alla Summer school.

"Da tutti i gruppi, non soltanto dal nostro, e' emerso un segnale di disagio. Non sono arrivati - osserva - tutti i voti che erano previsti sulla carta e questo vuol dire che c'e' un disagio del Parlamento. Bisogna prenderne atto e fare alcuni ragionamenti, anche all'interno dei gruppi parlamentari di Forza Italia".

Toti ironizza pero' su chi addossa tutta la colpa dello stallo al partito di Berlusconi. "Quando c'e' il voto segreto - replica - e' sempre colpa di qualcun'altro. E come quando si ruba la marmellata nella dispensa, e' sempre colpa di un fratello o una sorella".

Bac

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina