venerdì 24 febbraio | 09:39
pubblicato il 19/mag/2016 14:51

Toscana, Fratoni: sbloccati 200 milioni per difesa del suolo

L'assessore regionale: maxi interventi nei prossimi tre anni

Toscana, Fratoni: sbloccati 200 milioni per difesa del suolo

Firenze (askanews) - "La Toscana esce definitivamente dalla logica dell'emergenza nella gestione del rischio idrogeologico. E punta a riuscirvi con un maxi piano di interventi, pari a quasi 200 milioni di euro: abbiamo sbloccato interventi per 195 milioni che prenderanno l'avvio nel 2016 e si concluderanno in tre anni", lo ha detto l'assessore regionale all'ambiente Federica Fratoni e lo stabilisce il nuovo Documento operativo per la difesa del suolo. Quali sono le aree più interessate? "Abbiamo un grosso sforzo su Massa e la provincia di Grosseto - precisa Fratoni - Abbiamo anche svolto studi di ricerca importanti, come sul Carrione. Poi ci sono Siena, l'Ombrone Pistoiese, zone che rappresentano grande fragilità. Fortunatamente, è stato un inverno contenuto ma abbiamo speso comunque 800 mila euro per interventi di somma urgenza e non abbiamo avuto eventi di grande impatto. E' chiaro che l'attenzione resta alta, ma a questo punto le risorse vengono impiegate per un territorio che ci auguriamo più sicuro".

Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto: nuova forza di sinistra con ex Pd, con noi 17 ex Si
Aborto
Aborto, senatori Pd: ora legge per concorsi medici non obiettori
Ue
Mattarella:Ue ha valore irreversibile, da crisi uscirà più forte
Pd
Orlando in campo a primarie Pd: mi candido, serve responsabilità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech