lunedì 05 dicembre | 06:05
pubblicato il 01/apr/2014 18:49

Torino/dismissioni: Fassino, su flop parcheggi pesa incertezza fondi

(ASCA) - Torino, 1 apr 2014 - ''Adesso valuteremo assieme ai nostri advisor e ai nostri tecnici come affrontare la questione'', dice il sindaco di Torino Piero Fassino. Dopo che ieri e' andata deserta, per la seconda volta, la gara per i parcheggi di Gtt, l'azienda di trasporti torinese il Comune di Torino studia le contromosse. Ieri non e' arrivata alcuna offerta per acquistare i 48 mila posti di sosta oltre ai parcheggi in struttura e alle cui sorti e' legata anche la procedura di vendita del 49% dell'azienda di trasporti torinese. ''E' evidente - commenta Fassino a margine di Expo Ferroviaria in corso al Lingotto di Torino - che ha pesato in modo decisivo l'incertezza dei flussi finanziari, perche' chi deve fare un'offerta ha bisogno di fare un piano finanziario che e' basato anche su una certezza di flussi e di risorse.

Ricordo che ad oggi non e' ancora stato approvato lo stanziamento relativo al 2014 del fondo nazionale dei trasporti triennale e poi, nel Piemonte in particolare, veniamo da anni in cui c'e' stata una riduzione da parte delle Regioni delle risorse per il trasporto pubblico locale e questo pesa nelle valutazioni di chi debba fare un'offerta''.

Anche la recente contrapposizione tra comuni e ministero dei Trasporti sul tema delle multe per le soste nei parcheggi a pagamento ''non ha giovato'', ha ammesso Fassino che tuttavia non ritiene che sul tema esistano ulteriori incertezze: ''La sosta e' una prerogativa dei comuni che la disciplinano con atti deliberativi. La sosta a tempo limitato e' fatta per favorire la rotazione soprattuto nelle aree ad alta intensita' di traffico ed e' evidente che se vuoi garantire un'alta rotazione devi sanzionare chi non rispetta gli orari pattuiti, senza nessun intento vesatorio persecutorio. Ma vorrei far notare che le soste a tempo limitato o attraverso parchimetri o attraverso strisce blu ci sono in tutto il mondo''. eg/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum, affluenza boom alle urne: alle 19 è già al 57,24%
Riforme
Referendum,Centro-Nord spinge affluenza oltre 60%,Sud sotto il 50%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari