sabato 21 gennaio | 14:49
pubblicato il 28/feb/2011 10:15

Torino 2011/ Callieri:Ora centrodestra scelga candidato spessore

Buona situazione partenza, nuova amministrazione sia all'altezza

Torino 2011/ Callieri:Ora centrodestra scelga candidato spessore

Roma, 28 feb. (askanews) - Dopo la vittoria di Piero Fassino alle primarie, Carlo Callieri, ex manager della Fiat tra gli ideatori della marcia dei Quarantamila del 1980, invita il centrodestra a cercare una "valida" candidatura da opporgli nella corsa a sindaco di Torino. "Fassino - spiega in un'intervista al 'Corriere della Sera' - era il candidato più autorevole. Ora il centrodestra candidi una valida alternativa così la scelta per il bene della città sarà più serena". "C'è una situazione di buona partenza per la nuova amministrazione - spiega - che dovrà essere all'altezza, però le cose che incombono sono tappe obbligate. La città è grata a Chiamparino, ma il rimpianto durerà poco se il suo successore avrà un approccio positivo". Da qui l'esortazione al centrodestra che "dovrà mettere in campo un candidato di spessore".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Renzi al Nazareno incontra big del partito
Maltempo
Rigopiano, Gentiloni: grazie a chi salva vite, forza e coraggio
Pd
Prodi: alla sinistra serve un nuovo riformismo
M5s
Ue, Grillo: Alde? Si vergogni chi si è rimangiato la parola data
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4