sabato 03 dicembre | 05:47
pubblicato il 15/set/2014 16:24

Toninelli: su Csm e Consulta Renzi-Berlusconi offendono italiani

"Nove milioni di voti ma M5S nemmeno interpellato" (ASCA) - Roma, 15 set 2014 - Secondo Danilo Toninelli, deputato del Movimento 5 stelle, "sulle nomine dei giudici della Consulta e del Csm Renzi e Berlusconi offendono 9 milioni di italiani".

"Il M5S - ha sottolineato il parlamentare sul suo profilo Facebook - non e' stato neppure interpellato. Il motivo e' sempre lo stesso: il voto di scambio, cioe' un voto in cambio di qualcosa. Che in questo caso e' il potere sulle Istituzioni".

"Loro - ha proseguito - votano amichetti incapaci ma fidati o gente collusa col sistema. Noi votiamo i migliori profili e quindi non veniamo considerati perche' non diamo loro in cambio qualcosa. Il Paese per rinascere ha bisogno di premiare le eccellenze nostrane dando loro gli incarichi che meritano. Non e' autoreferenzialita' ma mero realismo: solo il M5S lo puo' fare", ha concluso l'esponente stellato.

Pol/Bar

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Renzi: brogli voto estero? Film che ritorna da chi teme sconfitta
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Riforme
Renzi: col Sì Italia più forte in Ue su crescita e immigrazione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari