sabato 25 febbraio | 08:52
pubblicato il 09/mag/2013 11:22

Terrorismo:Napolitano in Senato con Grasso e Boldrini per Giorno memoria

(ASCA) - Roma, 9 mag - Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano e' giunto a Palazzo Madama dove ha preso avvio la cerimonia di celebrazione della 'Giornata della memoria delle vittime del terrorismo e delle stragi di tale matrice'. Alla cerimonia, che prevede anche l'assegnazione di 15 onoreficenze dell'Ordine Al merito della Repubblica italiana a parenti delle vittime, partecipano insieme al presidente del Senato, Pietro Grasso, la presidente della Camera, Laura Boldrini, il vicepremier Angelino Alfano, il ministro della Giustizia, Annamaria Cancellieri, della Difesa, Mario Mauro, il presidente della Corte costituzionale, Franco Gallo e altri esponenti dell'esecutivo.

Il Capo dello Stato prima di giungere a Palazzo Madama ha deposto una corona di fiori in via Caetani sotto la lapide che ricorda il ritrovamento del corpo di Aldo Moro, ucciso dalle Br.

njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrosinistra
D'Alema: con Orlando segretario Pd si riaprirebbe dialogo
Governo
Guerini: assurdo legare data primarie Pd a elezioni politiche
Campidoglio
Grillo: forza Virginia, giornalisti rispettino privacy Raggi
Pd
Pd, commissione unanime: primarie 30 aprile. Renziani: via alibi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech